wind

Benedetta frescura

brezza.jpg

 

Che sia benedetta questa brezza che arriva dal mare a rinfrescarci!  Un venticello che spira leggero e piega le punte ai cipressi dei colli toscani mentre scorre nella piana dell’Arno. Benvenuta frescura, ti avevamo scritta addirittura tra i nostri desideri più cari, da affidare alle stelle cadenti.  Malinconici e affaticati  ci asciugavamo il sudore che ci bagnava la fronte e i vestiti e ci sventolavamo boccheggiando come pesci fuor d’acqua, immersi in un caldo fuor dal comune finché non sei arrivata tu, come manna dal cielo. Che tu sia benedetta!

#bastacoi42gradiallombra