il tartacibo

tartacibo

Le mie amiche tartarughe sono a nanna da tempo nel loro rifugio in giardino. Qualcuna ha preferito scavarsi la buca sotto alle foglie, altre si sono rifugiate sotto ad un barbecue al riparo dalle intemperie, ma sempre interrate che anche se si cercano non si possono vedere. Fino a primavera non ci sarà traccia di loro ma poi, quando usciranno, saranno davvero affamate, al punto di essere voraci. Ci vorrà insalata, frutta, erba di campo tra cui malva, trifoglio, tarassaco e così via… il tarta-cibo, insomma. Fatto sta che mi sono messa a fare una ricerca su internet e mi sono fatta arrivare a casa (evviva Amazon!) una bustina di sementi ad hoc, così potranno anche sfamarsi da sole se vorranno. Ritaglierò un pezzetto di terreno in giardino e tra poco seminerò il tartacibo e poi vedremo 🙂 Conoscendo quanto sono pigre la vedo dura, ma ci provo 🙂