feste paesane

Le Paniere

Oggi ho fatto un giro qui nel pisano e sono arrivata in un paese che si chiama Santa Maria a Monte, dove ogni anno il Lunedì dell’Angelo  si celebra la Processione delle Paniere per le vie del centro. La festa è dedicata alla Beata Diana Giuntini, patrona del paese, vissuta a cavallo tra il XIII e il XIV secolo, una ragazza di nobili origini che decise di vivere in povertà dedicandosi ai bisognosi. La tradizione vuole che Diana abbia trasformato il pane che portava in grembo in fiori e poi ancora in pane per farne dono ai poveri. A tale tradizione si ispira appunto l’evento della Processione delle Paniere: così sono infatti chiamate le ceste di fiori (le paniere) trasportate da ragazze che il pomeriggio del lunedì di Pasqua (giorno della morte di Diana Giuntini) le portano in processione per le vie del paese fino ad arrivare alla chiesa.

20170417_183123

 

20170417_183127

Le foto non sono belle e non rendono giustizia a quest’evento che è spettacolare ma la gente era troppa e non è stato possibile avvicinarsi più di tanto; aggiungo una foto presa dal web per far capire meglio di cosa si tratta.

image

 

[per altre notizie e curiosità su questa festa cliccare qui]

 

Buon martedì a tutti. 😉

dubbio

 

il Duca

Alla festa di rievocazione storica del mio paese ho scattato molte foto che ho inserito nel mio flickr . Questa qui sopra è una delle tante e mi piace tantissimo per i tratti somatici e  l’espressione solenne del figurante.  Al momento di scegliere un titolo per l’immagine ho scritto: "il Duca" perchè è la prima idea che mi è venuta d’istinto, ma ora, riguardando quell’uomo ho in mente un altro personaggio la cui somiglianza trovo straordinaria: Dante!..

Voi che dite?

medioevo

la dama e il cavaliere

damigelle

 

E’ inutile, più che guardo queste foto e più mi convinco che queste persone non solo hanno i costumi e gli atteggiamenti medievali …ma anche le facce! Vi sembrano sembianze attuali?..  Io non mi aspetterei di trovarmi di fronte una ragazza con la faccia di quella dama, magari mentre cammino per le vie di Pisa..