Le apparenze

Stamani, transitando vicino a questa torretta, ho scattato questa foto.

A prima vista può sembrare che quell’edificio sia un manufatto magari risalente all’epoca medievale, forse il resto di un antico castello, chissà. E quel volatile? Che sia una cicogna? Magari di passaggio nel tragitto di migrazione. Potrebbe essere?

In realtà no. Niente di tutto questo. Il volatile a ben guardare credo si tratti di una garzetta, che è più piccola e meno colorata della cicogna e la torretta non è che un antico granaio, lasciato ora in disuso. Ecco qua… svelato il mistero.

Le apparenze spesso ingannano.

Morale della storia (e quindi della foto)

Mai fermasse all’apparenza, guarda bene e pensa

che pure er sale sembra zucchero

Pubblicato da

Alidada

sono qui, nel mio spicchio di cielo

51 pensieri su “Le apparenze”

    1. a dirla tutta io mi ci sono fermata perché qual volatile lo avevo scambiato per una cicogna. La torretta la conoscevo da tempo 🙂 .. Grazie per il “bella foto”…click sul cellulare e via

      "Mi piace"

  1. Ma le garzetta non ha il becco nero ed è più piccola? A me sembra un airone bianco…

    Comunque concordo che della torretta ha solo un po’ di facciata… Ma di sicuro fare attenzione non guasta 😊

    Piace a 2 people

                1. Bello questo termine “guardatori” me lo devo ricordare! Dà proprio l’idea di chi si ferma ad osservare con attenzione e interesse. Penso di non averlo mai trovato nel mio vocabolario personale

                  Piace a 1 persona

                2. In realtà avevo valutato anche altri termini, ma osservatori dà troppo l’idea di neutralità e poco coinvolgimento, mentre guardoni… beh, non rende l’idea. O la rende troppo! 😀

                  Piace a 1 persona

  2. Bravissima, hai saputo vedere… cogliere un dettaglio nel tutto che in quel momento ti circondava, e renderlo significativamente.
    Salve le deduzioni che ne hai tratte, da parte mia la prima reazione è stata un sorriso per l’ironia di quel contrasto dell’uccello al centro a dissacrare un insieme… serio, pretenzioso 🙂

    Piace a 1 persona

    1. è la cosa che mi ha incuriosito, sì.. la vista di quel volatile davanti alla torre 🙂 era davvero dissacrante! 🙂 Dopo questo primo momento di curiosità mi sono messa a riflettere come, in fin dei conti, fosse tutto molto aleatorio e finto

      Piace a 1 persona

  3. Io sarei curiosissima di conoscere l’ispirazione che ha spinto quell’agricoltore a costruire una torre così! Potrebbe esserci dietro una storia interessante!
    Riguardo alle garzette, qua da noi sono abbastanza diffuse, il becco è nero e più lungo come diceva Alessandro, ma magari è una questione di prospettiva o di … APPARENZA!

    Piace a 1 persona

    1. penso che l’amico Alessandro abbia ragione e si tratti di aironi guardabuoi, che tra l’altro sono molto comuni nella valle dell’Arno.
      Per la storia della torre mi documenterò e vedrò quel che trovo… in fin dei conti non è lontana da casa mia 🙂 Grazie Claudia e buona serata a te 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...