Rieccomi

Mi sono presa una piccola pausa da internet e ho fatto altro. Cosa ho fatto in questo periodo di assenza? Beh, ho passeggiato molto qui nei dintorni, ho guardato la tv, ho fatto le parole crociate… qualche lettura interessante e molti lavoretti in casa. Piano piano vi racconterò di più 🙂 Comunque sia non ho fatto proprio niente di importante, mi sono stesa sul divano, con la copertina sulle gambe aspettando periodi migliori.

A parte questo, penso che il blog vada vissuto un po’ così, senza esagerare e senza pretendere troppo, dando tempo al tempo, in fin dei conti è a passo lento che si va più lontano, non credete anche voi?

Comunque sia, devo dire che è la situazione del covid che preoccupa mi preoccupa molto.

Noi ora in Toscana siamo messi così:

Si sta diventando rossi a macchia di leopardo…

In quella caccolina rossa ci sono io… ecco, fo pe’ divvelo…come si dice in Toscana.

Di fatto, oltre alla paura che ci s’ha addosso, non ci si capisce più niente, se si guardano le comunicazioni che ci arrivano dalla regione, già in serata hanno cambiato i programmi delle vaccinazioni già 3 volte! Un ex alunno, poveretto, ha scritto pure a me chiedendomi se lunedì potrà andare a scuola nell’arancione (a 10 km), visto che siamo nel rosso. Boh…

Voi come ve la passate?

Pubblicato da

Alidada

sono qui, nel mio spicchio di cielo

44 pensieri su “Rieccomi”

    1. ho sentito in tv le pessime notizie su Brescia, ..mi dispiace molto. Forse avrebbero dovuto chiudere prima. Io penso che l’importante sia che ci vaccinino alla svelta..ma anche noi si deve fare i bravi. Grazie del tuo saluto mia cara Endy, felice di essere di nuovo accanto a te. Buona domenica 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Grazie Alidada 🙂
        purtroppo la situazione è parecchio complessa e in una città di provincia i disservizi si vedono e conoscono tutti. Un numero importante di medici (un centinaio) dell’ospedale è sul piede di guerra nei confronti dell’amministrazione, fino a salire. Le strutture private a supporto preferiscono diminuire i posti covid per ritornare a interventi più remunerativi, sovraccaricando le strutture pubbliche e chi ci lavora… tieni conto che siamo una provincia molto popolosa e una delle più produttive (se non la più produttiva a livello nazionale) e bloccarci del tutto vorrebbe dire togliere PIL al Paese. È un bel pasticcio.

        Piace a 1 persona

        1. mamma mia che situazione complessa! Beh, dove ci sono le fabbriche e la densità di popolazione aumenta, le cose si complicano. Anche qui, nel nostro piccolo, è lo stesso. Come puoi vedere il comprensorio del cuoio (la chiamano “Toscana forte”) è in ginocchio ..siamo tutti chiusi in casa, anche se le concerie e i calzaturifici lavorano

          "Mi piace"

            1. allora magari ci conosceremo 🙂 prepara un bel borsello gonfio.. che qui magari le pelli le trovi non trattate ma i prezzi sono altini, soprattutto con le firme e con le pelli pregiate dei rettili. Comunque sia fare due passi per Firenze, in mezzo alle botteghe della moda ha un fascino tutto suo :-)..ineguagliabile

              Piace a 2 people

  1. Intanto bentornata. Come si vive? Male, grazie. E quando scopri che hai fatto il vaccino del lotto ritirato, ti garantisco che c’è ben poco da ridere. Cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno, ma ti garantisco che non ce la fa faccio più

    Piace a 1 persona

    1. ciao mia cara 🙂 grazie del tuo saluto. Sai che anche mia nuora si è fatta il vaccino del lotto ritirato? ..comunque sta benissimo..
      Speriamo che questo delirio passi presto perchè siamo tutti messi a dura prova

      "Mi piace"

  2. Ciao. Grazie della visita e commento, bentornata e beh, a ben vedere anche io faccio le stesse tue cose fatte le differenze, non cruciverba ma lettura di riviste, poco libri, e non esagero nello scrivere (mi dilungo questo è vero, ma in fondo sono dieci minuti, per un commento lungo; se si tratta di lunghi post, dieci minuti ogni paio di sere e pubblico lo scritto di una settimana. Al pc ci sto tre quarti d’ora prima di cena, talvolta come adesso, mezz’oretta prima di pranzo.
    Il covid: fortuna che noi sardi siamo zona bianca, ma siamo omunque preoccupati per “gli altri” e per noi stessi a che non diventi giallo, arancione o rosso. Ora, io non saro’ piu’ altruista degli altri, ma penso – spesso per queste problematiche- alla cosa a livello mondiale. La societa’, anche a pandemia finita, non sara’ piu’ la stessa. Se questa cosa continua, le democrazie non dico che spariranno, ma subiranno danni, e qualcuna anche sparira’; resteranno paure, “la paura dell’immigrato”, tensioni anche inconsce che ci renderanno tutti anche piu’ “nervosi”. Aumenteranno ahime’, sta gia’ succedendo, le liti per futili motivi. I dani di una pandemia ahime’ sono questi, oltre a quelli diretti da coronavirus e colleghi. Spero di sbagliarmi….

    -Ho scritto questo commento in cinque minuti, per dire che il fatto che sia commento lungo/commenti lunghi non significa che sto attaccato al web per ore, come mi ha detto qualche paesano leggendo dei miei post su facebook, circa i miei post scientifici. “scrivi cose interessanti. Ma tu…la notte dormi? “- “Piu’ di te-ho risposto- e come vedi adesso sono al bar qui con te, e quante volte ci vediamo, al mare? Ergo, non sono secchione ….” 🙂
    Ciao, buona domenica.

    Piace a 1 persona

    1. grazie mille dei tuoi pensieri Marghian ..sei impagabile. Da quello che dici mi sembri molto organizzato, cosa che io non sono. Io magari passo dei periodi che sto fissa al pc e poi, in altri momenti, nemmeno accendo in computer, perché ho bisogno di staccare. Hai ragione a dire che niente sarà più come prima, anch’io penso che ci rimarrà qualcosa addosso che non riusciremo a superare. Saremo più paurosi, diffidenti, casalinghi, litigiosi e solitari, ma potremo saperlo sono quando riusciremo a tornare alla normalità. A parte questo io vi invidio un po’, avete l’aria e il mare puliti e potete vivere abbastanza serenamente. Noi qui da mesi siamo chiusi in casa e da oggi che siamo in zona rossa, non immagini che desolazione. Beh… buon pomeriggio del lunedì a te e un abbraccio 🙂

      "Mi piace"

  3. Bentornata! Sono d’accordo, ci manca che pure il blog diventi un impegno e non un passatempo! Come te, stesso cerchio vizioso, ansia, incertezza. Spero e conto nel vaccino e nel piano vaccinale (non dico “nuovo” perchè non ce n’era uno prima). Un abbraccio cara, abbi cura di te. Tuo marito come sta?

    Piace a 1 persona

    1. ciao cara Paola, mio marito sta benino, grazie, ma ti puoi immaginare con che ansia viviamo questi periodi.. Dice che in Toscana da domani si potrà fissare il vaccino per le persone estremamente fragili.. credo che mi piazzerò al pc ad oltranza per vedere se riesco a trovare un posticino. Non ce la facciamo più.

      Piace a 1 persona

  4. Bassa bresciana…sento le ambulanze al paesello. Morta una mia vicina di casa, occhei, era anziana, aveva molti problemi di salute, era stata ricoverata in ospedale per altri motivi e il Covid se l’è beccato lì. Sono chiusa in casa, mi sento tanto trappista.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...