Tornare a casa

Eccomi a casa. Ho abbandonato Milano e sono tornata a godermi la mia Toscana, con le sue colline e i suoi boschi rigogliosi. In questi giorni è un gran freddo, ma qui nei dintorni ci sono dei sentieri dove la tramontana fredda non arriva e, nel mezzo del giorno, si può camminare tranquillamente al solicchio, respirando aria pulita e tiepida.

Al mio paese siamo soliti dire che in questo modo andiamo a camminare ” a biscondola” e quando si dice così ci si capisce al volo e con una parola si è detto tutto 🙂 Non so se questo è un modo di dire toscano o se è italiano…forse sarà un termine desueto, non so e non ho voglia ora di andarmi a documentare. Noi toscanacci abbiamo una ricchezza lessicale non da poco e spesso capita che quando si parla con altre persone, di altre regioni, non si riesca a farci capire se non spiegando certi vocaboli.

Quasi quasi nei prossimi post vi racconto qualche modo di dire di qui, chissà, potrebbe essere curioso 😉

Intanto vi auguro un bel martedì 🙂