Nebbie

A volte è un po’ così. Sul far del giorno spalanchi la finestra e vedi che il grigiore impera. I boschi della vegeta Toscana si ovattano di tinte acquerellate e non si capisce dov’è l’orizzonte e comincia il cielo. L’aria è pesante, umida, fredda, quasi appiccicosa ed il sole fa fatica ad irradiare la sua luce, come se non riuscisse ad uscire dalla coltre in cui ha riposato durante la nottata.

Il solstizio è appena passato, tra poco sarà Natale e mi ritrovo a pensare con piacere che siamo quasi arrivati alla fine del 2020.

Pubblicato da

Alidada

sono qui, nel mio spicchio di cielo

25 pensieri su “Nebbie”

  1. Se ne va tra le nebbie il 2020 (bella la foto, un lavoro da impressionisti), proprio com’è arrivato. E’ stato annus orribilis, un anno che ha dato libero sfogo al proprio narcisismo senza ritegno, solo per farsi ricordare nei libri di storia. Adesso se ne va, appunto, tra le nebbie. Col 2021 però, mi sa che dobbiamo parlarci prima, a scanso d’equivoci.

    Piace a 1 persona

  2. La nebbia, sia quella climatica che quella psicologica che stiamo un po’ sentendo tutti durante questa pandemia, prima o poi passerà e tornerà a splendere il sole.. nel frattempo non possiamo far altro che cercare di vivere il presente nel miglior modo possibile!
    Buon Natale.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...