La compro o no?

me.jpg

Eccomi qua, in una uggiosa domenica di un Aprile che tanto primaverile non è. Fuori piove, è freddo, il cielo è tutto coperto di nuvoloni scuri e minacciosi e io girottolo nel mercatino dell’usato, tra le mille cose vecchie che portano con sé tanti ricordi e rammentano tante storie passate.

I mercatini qui in zona oggigiorno pullulano di gente, diciamo che vanno di moda e da qualche annetto sono tenuti anche bene, nel senso che non c’è più quel caos e quella polvere misti all’odore di umido e stantio che toglieva il fiato appena ci mettevi piede dentro.  Non so se anche da voi è lo stesso. Qui nel fiorentino usa così e c’è un bel giro d’affari dietro e si capisce che il lavoro è tanto ma che alla fine i mercanti dell’usato e del vintage alla fine la giornata se la guadagnano.

Ciance a parte vorrei comprare la cornice con la specchiera, costa 60 euro, ma penso che ne valga, con il vetro molato e la cornice che non ha difetti..magari in qualche angolo di casa mia starà anche bene…che ne pensate? 😉

 

Ci vuole pazienza

Certo che quando uno trascura un pochino il mondo internettiano, all’improvviso, poi, si ritrova in un caos pazzesco. Ho il  desktop del pc pieno di cose di tutti i generi, roba che andrebbe scelta, cartelle di file da ripulire e riordinare. Foto del carnevale, ricette di dolci, programmi di gitarelle da fare in primavera, il tutto mescolato ai testi dei vari compiti in classe di matematica che si sono susseguiti inesorabilmente in questi ultimi tempi e lavori della scuola. E poi c’è Flickr che mi ha chiuso i battenti sul muso, perché dal momento che ha cambiato gestione dice che io avevo troppe foto e che me le avrebbe cancellate se non avessi pagato 😦 … sì,  ce l’ho fatta a salvarne un po’, ma ora andrebbero piazzate di nuovo da qualche altra parte e magari reinserite nei post di questo blog che sono rimasti orfani di tante immagini in quanto i link non funzionano più. Forse dovrei decidermi a pagare WordPress e basta. al passo coi tempi

Ebbene, mea culpa! Come avrete ormai capito  io sono una persona abbastanza caotica, poco sistematica, volubile e piena di difetti.  Sono estrosa ed eclettica e molto individualista ma nel mio io ho una piccola… minuscola parte di me che è anancastica  e che vorrebbe tutto perfettino. Quella parte di me ora rabbrividisce e vedendo il pasticcio in cui mi sono messa, ora si perde in turpiloqui vari.

Ecchediamine… non so più da che parte rifarmi per ricominciare.  Che ne dite.. volete mica vedere qualche bella foto del carnevale? oppure volete una ricetta… o volete che vi racconti qualcosa…? pauroso Potrei anche farvi vedere un bel compito di matematica..ma vi interessa? teacher-smiley-emoticon

Rientro in postazione

Chissà se esiste un modo carino per tornare sul blog dopo tanto silenzio. Puntualmente me lo chiedo rientrando qui dopo uno dei miei lunghi giri che mi portano lontano e che periodicamente mi capitano.

Un blog fermo penso sia un po’ come una barca che si vede al largo in balia delle onde e che non si sa se è ormeggiata alle boe oppure abbandonata definitivamente alla deriva. Che fine avrà fatto il timoniere? Tornerà prima o poi? Metafore a parte… ebbene…eccomi qua!

Chissà se bisognerebbe almeno scusarsi  dell’assenza o quanto meno giustificarsi e mettersi a spiegare perché non c’ero, ma alla fine annoierei tutti ..e allora perché farlo?

Penso che ormai mi conosciate, quindi mi rimetto in postazione e riprendo la navigazione che il vento mi sembra propizio 55