Una botta di calore

GigliOggi mi son detta: “… dai, è agosto e fa un gran caldo, la gente sarà tutta al mare… perché non andare in un centro commerciale a spassarsela un po’?”  E detto fatto mi sono messa in auto e mi sono fiondata in superstrada direzione Firenze – obiettivo I Gigli di Campi Bisenzio.  Per chi non è della mia zona e magari si è incuriosito, metto qui pure il link così si capisce subito di cosa sto parlando. Penso sia uno dei centri commerciali più belli e più grandi d’Italia, ma anche uno dei più affollati. Guai a chi ci si avvicina in una giornata piovosa perché rischia di ritrovarsi in un girone dantesco, in una di quelle situazioni che tempo zero ti ritrovi a maledire il momento in cui ti è venuta l’idea di andarci e poi, dopo una sequenza di litanie di santi e madonnine varie, ti ritrovi anche a mandarti gli accidenti e gli anatemi su te stesso, per conto tuo.

Ma oggi no, oggi era un’afosa giornata d’agosto ed ero sicura che tutto sarebbe andato a gonfie vele perché tutti di certo erano andati i villeggiatura. scherza

Ecco… Intanto la superstrada era intasata da tir, camion cisterna..e pure trasporti eccezionali..e poi un lungo serpentone di auto non lasciava posto nemmeno quel minimo per viaggiare. Oltre a ciò, mano a mano che mi avvicinavo a Firenze vedo che mi viene incontro e si avvicina un nuvolone nero e minaccioso. Lo guardo intimorita e mi viene subito un flash in mente: ….noooo… ho lasciato l’ombrellone aperto sul terrazzo, me ne sono dimenticata 14 .. ma è troppo tardi per tornare indietro, quindi incrocio le dita e vado avanti sperando che una ventata non mi devasti casa e ombrellone.

Poi sono arrivata al centro commerciale, la prima tappa era da Arca Planet dove volevo comprare dei filtri di ricambio per il mio acquario, peccato che Arca Planet non consideri i pesci animali degni di considerazione quindi niente filtri. Allora mi son detta che lì vicino c’è un altro negozio che vende pesci e acquari, ma …peccato che il mese scorso abbia chiuso quindi nisba. Già cominciavo a mordicchiarmi le unghie dal nervoso quando sono entrata da Terranova e mi sono messa a guardare i vestiti.. ma tutte taglie XXS pensieroso allora sono entrata da C&A, ma lì tutte taglie XXXL..ommioddio Ho rinunciato ai vestiti e mi sono spostata dentro a Panorama per comprare qualcosa da mangiare, ma appena dentro è andata via la luce! OMMIODDIO… siete mai stati in un centro commerciale al buio? Beh, è alquanto disorientante, per non dire pauroso. Qualcuno mormorava che era colpa del temporale, non so.. ma la luce non tornava e a tratti andava  e veniva.. perplesso2 Ho pensato bene di uscire alla svelta da Panorama, non mi rimaneva che andare dentro a Leroy Merlin dove volevo acquistare un tappeto che avevo visto online e che il sito mi dava la disponibilità di 3 pezzi in negozio. Ma voi pensate che abbia portato a termine il mio proposito? Seeeee… Ha detto la commessa che il fornitore gli doveva fornire quei tre tappeti di cui parlava il sito online ma che invece non solo non glieli aveva mandati, ma nemmeno glieli manderà mai! Ha aggiunto: “Sa come sono i fornitori.. promettono e poi non lo fanno!” Io credo di averla guardata come si guarda un’indemoniata! Ma mi stava prendendo per i fondelli?

Beh, basta, dai, a quel punto rien ne va plus ho girato sui tacchi e ho inserito la dicitura: HOME…e pure fast… nel  il mio navigatore celebrale, come dire leviamoci di qui a gambe lavate e chiudiamo il discorso che è meglio!

Ora io mi domando e dico… ma che razza di idee idiote mi vengono in mente!? Andare in un centro commerciale l’8 di agosto? … via via… sarà stata una botta di caldo pauroso

 

Annunci

20 comments

  1. Ciao Alida’. come stai? Finalmente ri “visita”. Magari ci potessimo davvero spostare con un click…chissà, da appassionato di scienza e fantascienza non lo escluderei, un giorno. Ah,a proposito, c’e’ qualcosa anche nell’altro blog, se trovi tempo.
    A, sai che davvero anche a me piace andare nei centri commerciali? Mi capita a volte: “vado ad Oristano”, perche’ li’ c’e un grosso centro commerciale, a fronte di quello del paese. Venti chilometri di macchina e giro li’, anche perche’ mi prendono i buoni pasto. Ciao 🙂

    Marghian

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...