dal dott. House

dottoreIo non capisco, Mick Jagger a 73 anni, dopo droga, alcol, arresti, eccessi di ogni tipo e casini vari è capace ancora di cantare dal vivo e mandare in delirio le folle (sarà anche a Lucca a settembre prossimo)  e io, che sono un bel po’ più giovane di lui e molto più morigerata nel mio vivere quotidiano, dopo poche ore passate a sedere al tavolo degli esami a scuola, mi ritrovo con un mal di schiena che non mi muovo! Questa non la capisco proprio. Si vede che siamo davvero tutti diversi e che nel mondo va bene osare e puntare sempre un po’ più in là rispetto a ciò che siamo certi si possa ottenere. A parte questo, con il mio mal di schiena assurdo, ieri proprio non ne potevo più e ho deciso di andare dal mio amatissimo dottor House. Reperire il dott. House è diventata un’impresa perché nei suoi orari non ci si capisce niente infatti li cambia di continuo e poi, spesso  va via a non si sa a far che cosa (lui dice che si aggiorna)  e lascia come supplenti delle ragazzine che a malapena hanno finito gli studi universitari. Fatto sta che ieri mattina ho cominciato alle 9 a telefonare alla segretaria che prende gli appuntamenti delle visite ma o il telefono squillava a vuoto o dava l’occupato; comunque sia lei non rispondeva mai. Non è una novità che la segretaria dell’ambulatorio medico non risponda infatti qui sono tutti arrabbiati e riempiono di lamentele le bacheche di facebook, come se servisse a qualcosa. A parte questo alle 10.45 la segretaria mi ha risposto e mi ha detto che gli appuntamenti erano terminati e che se volevo una visita avrei dovuto richiamare il giorno dopo. Io, che di pazienza ne ho tanta, ma non infinita e di salute in questo periodo ancora meno, non ho fatto storie e dopo aver riagganciato il telefono ho chiamato direttamente il dott. House che mi ha risposto e ha capito quanto stessi male e così mi ha detto che potevo andare in ambulatorio a farmi visitare alle 11:30. In pratica mi restava solo il tempo di cambiarmi e prendere l’auto (strisciando per strada perché il mal di schiena era terribile)   e andare allo studio medico che da qui dista più o meno 2 chilometri. In qualche modo sono riuscita a fare tutto il percorso sotto il cielo torrido del mezzo del giorno e una volta arrivata lì mi sono ritrovata una fila interminabile di gente in attesa: “Chi è l’ultimo?” ho chiesto e una signora mi dice: “per quale dottore?” e io: “Il dott. House!” e loro in coro: “No, allora può andare, per lui non c’è nessuno, noi stiamo aspettando da ore per gli altri medici di base…, il dott. House è nel suo ambulatorio, da solo, in fondo al corridoio, con la porta accostata, la musica in sottofondo e l’aria condizionata!”. Beh, nessuno poteva essere più felice di me in quel momento, ..ma alcune domande mi sorgono spontanee: (dopo quella di Mick Jagger in cima a questo post 23)

1) come mai la segretaria diceva di aver finito gli appuntamenti invece il dottore era libero?

2) come mai tutte le altre persone aspettavano gli altri medici e dal mio non c’era nessuno?

Io non so le risposte, posso solo fare delle ipotesi, comunque sia non pensate che il dott. House non sia bravo, infatti mi ha dato da prendere delle pasticche e appena ne ho assunta una il mal di schiena è subito passato scherza

Ultima domanda: di che parlerò qui nel blog quando dott. House se ne andrà in pensione tra due o tre anni? perplesso2

Annunci

23 comments

  1. per quanto concerne Mick Jagger c’è da dire che gli stupefacenti fanno miracoli. Per quanto concerne i medici, salvo rare eccezioni, per loro siamo solo numeri, non a caso fra di loro ci chiamano “soggetti” e non pazienti. siamo dei numeri come per i giudici, gli avvocati, i politici, gli assicuratori, per i dipendenti pubblici eccetera eccetera…

    Liked by 1 persona

  2. Guarda…proprio ieri parlavo con mia madre ed ho fatto la stessa osservazione tua circa Jagger…solo un poco più cattiva della tua….proprio ci sono cose che mi sfuggono….
    L’ambulatorio del mio medico è sul piazzone a Pontedera e quando suoni per salire in ambulatorio non apre nessuno….bisogna aspettare che qualcuno esca per entrare…e questo pure sotto il solleone di mezzogiorno…rischio svenimento!!! Roba da matti!!! Un abbroccioooo!!! Come va la schiena?

    Liked by 1 persona

    1. allora con il medico sei messa quasi peggio di me :-(… La schiena va decisamente meglio, grazie 🙂 Sono bastate un paio di pastiglie e tutto è tornato a posto. Potenza della medicina 😉 Buona domenica mia cara Lucia

      Liked by 1 persona

  3. Quando io ero bambina i medici di base, si chiamavano “medico condotto”, tra visite ai malati e visite ambulatoriali, lavoravano giorno e notte e facevano di tutto: dall’estrazione di

    Mi piace

  4. Scusa, mi è scappato il commento, ripeto:
    dall’estrazione di denti cariati, alle cuciture di ferite, all’assistenza alle partorienti, incisioni di bubboni e via così, in pratica finivi in ospedale quando ormai stavi per morire.
    Oggi scrivono, scrivono, scrivono, lavorano in ambulatorio tre ore al giorno, è un miracolo se vengono a visitarti a casa, anche se hai il cancro o la peste bubbonica.
    A me, una volta, un medico ha risposto al telefono: “l’avete voluta la ASL? Si rivolga alla ASL!”
    Ora, da sei mesi ho una nuova (ha 60 anni) dottoressa. Esperienza ne ha, però con gli stessi problemi di prenotazione che hai tu. Ci ho fatto il callo e l’abitudine. Quando una cosa è importante, vado direttamente in pronto soccorso e che si arrangino tutti.

    Liked by 1 persona

  5. Anch’io ho un medico favoloso con cui si è instaurato un bel rapporto, eppure qualche mese fa trovai uno che ne parlava male, il mondo è bello perché vario. La disorganizzazione della segretaria degli studi in cui opera il tuo medico, è palese, forse andrebbe aiutata a trovale soluzioni semplici a fatti all’apparenza complessi, La persona a cui mi rivolgo per gli appuntamenti gestisce 2 medici in due ambulatori diversi, come dire quattro liste quotidiane e sino ad oggi non ha mai fatto confusione, almeno non con me. Che dici la mettiamo in contatto con quella del dott. House per farsi spiegare il mistero?

    Liked by 1 persona

    1. beh la segretaria del dott. House da poco si è messa insieme ad un dottore che lavora in quell’ambulatorio e che ha lasciato la moglie per lei…si vede che è presa da altre cose

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...