Ciao Zhou Youguang…

youguang

Lo scorso anno frequentai un corso per imparare un po’ il cinese. Andavo dopo cena e frequentavo le lezioni di una ragazza che era molto brava. Ho imparato un sacco di cose e mi sono entusiasmata, anche se di lì a imparare il cinese ce ne corre… Diciamo che ho imparato alcuni rudimenti.

Principalmente ho imparato un po’ il pinyin: con il termine pinyin (拼音, letteralmente “trascrivere suoni“) ci si riferisce generalmente allo Hànyǔ Pīnyīn (汉语拼音, letteralmente “trascrizione della lingua cinese“), che è un sistema per trascrivere in alfabeto latino la pronuncia del cinese moderno.

Oggi, alla veneranda età di 111 anni, è morto  Zhou Youguang  che è passato alla storia come l’inventore del pinyin, il sistema appunto di romanizzazione dei caratteri cinesi tutt’oggi alla base della studio della lingua e della scrittura su tastiera

esempio

沧      in pinyin diventa  cāng   e in italiano è “verde scuro”

    in pinyin è hēi sè   e in italiano è “nero”

头    in pinyin è  quán tóu e in italiano è “pugno”

Diciamo che se leggi il cinese in pinyin (e non è nemmeno tanto difficile) se vai in Cina grosso modo riesci a farti capire!  (basta avere un po’ di dimestichezza con gli accenti)

Continua a leggere Ciao Zhou Youguang…