Ancora non è Natale

caosNelle scuole è tempo di preparare i PDP per i Bes, per gli ADHD, per i DSA e per gli H…non dimenticando i protocolli di accoglienza e le norme della legge 170 e soprattutto della 104.  Paccate di roba da scrivere!… Poi c’è da aggiornare costantemente il Curricolo Verticale stando attenti al Pof e a PTOF…e i C.D.C. lavorano alacremente per questo,  tenendo conto delle indicazioni del C.d.I e del C.d.D.  A parte questo i Docenti devono  acquisire l’identità SPID e così spenderanno i loro soldini virtuali depositati nel loro “borsellino elettronico” (parole citate testualmente nella normativa!) servendosi di una piattaforma che attualmente funziona a pezzi e a bocconi. Poi gli Insegnanti si devono anche aggiornare e seguire corsi di formazione, seguendo indicazioni ben precise, dettate da una circolare ministeriale  che ad oggi  nessuno ha compreso quel che dice, tanto meno i Dirigenti Scolastici, perché scritta in una forma assurda interpretabile in cento modi diversi. Intanto  nelle scuole si consegnano pagellini interquadrimestrali riportanti  le prime valutazioni degli alunni, come se quelle scritte nei registri elettronici non fossero aperte alle lettura da parte delle famiglie dei discenti. Oltre a tutto ciò è tempo dei ricevimenti  generali pomeridiani, durante i quali interi gironi danteschi di genitori si prodigano in lunghe attese per conferire con gli insegnanti dei rispettivi figli; gente  accalcata nei corridoi della scuola  che parla e sparla di tutto e tutti.  Che caos!

Oggi pomeriggio da me,al ricevimento, è venuta una signora corpulenta che sembrava la Regina di Cuori di Alice nel Paese delle Meraviglie e mi dice: ” Mi ha detto mio figlio che lei tutte le mattine prima di iniziare la lezione si “impasticca”…prende delle medicine o delle pillole per dimagrire? “..giuro che stavo per mandarla a quel paese! Le volevo dire: “No, guardi, per sopportare suo figlio mi devo drogare!” 😦 …poi però ho fatto un respiro profondo e ho cercato di mantenere la calma: ” …veramente sono caramelle di orzo e, con il lavoro che faccio, che non sto mai zitta e parlo a voce alta, ne devo tenere in bocca qualcuna per curare il mal di gola!” no no

No, dai, …non siamo in linea in nessun modo, …è tutto troppo complicato e farraginoso; non siamo in linea ne’ con la burocrazia, ne’ con la tecnologia e nemmeno con la “sociologia”…ma come ci siamo ridotti? 😦  Ma la Montessori che ne direbbe di tutto questo?

Annunci

29 comments

  1. Dovrebbero mettere il tuo mestiere tra quelli “pericolosi”, per la salute mentale: io credo che sarei già stata radiata dall’album ma non per maltratamenti ai ragazzi (chi lo fa rimane e viene anche promosso… ) ma per le intromissioni dei genitori e tutti gli ostacoli da saltare per raggiungere la semplice meta che dovrebbe essere portare le nuove generazioni ad una consapevolezza di se e del mondo che li circonda, camminando con decisione e speranza verso il futuro. Non so se mi sono spiegata bene ma so che hai capito cosa intendo e, giurin giuretto, non mi sono “impasticcata” ma ‘sta qua el figliolo che racconta queste cose, non potrebbero vergognarsi?!

    Liked by 1 persona

    1. brutte storie vero? A volte anche a me sembra davvero tutto troppo complicato e mi piacerebbe molto gettare la spugna e andarmene…ma stai sicura che appena posso lo faccio! Si chiama Pensione! 😉 — Beh, buonanotte mia cara Libera, tra un attimo me ne andrò a letto al calduccio

      Liked by 1 persona

      1. Buongiorno Licia, dai che ora puoi rigenerarti e prepararti o comperarti tutti i dolcetti che vuoi e, come diciamo a Trieste: xe come darghe biscoti in boca al mus che, alla fine credo si rivelerebbe molto più riconoscente e gratificato 😉 Buona vigilia ❤

        Liked by 1 persona

    1. ciao Marghian 🙂 allora, vediamo… i PDP sono Piani Didattici Personalizzati (per alunni con bisogni educativi speciali) quindi piani di lavoro diversificati; gli alunni BES sono appunto quelli con bisogni educativi speciali… tipo, gli immigrati e altri ragazzi che hanno delle problematiche… gli ADHD sono alunni ipercinetici ossia quelli che hanno scarsa capacità di attenzione e fanno fatica a stare al banco seduti; i DSA sono alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento, ossia, dislessici, disgrafici e discalculici.. insomma, alunni con delle problematiche che ostacolano l’apprendimento normale. Sono tutte problematiche diverse, ma sempre problematiche sono… Non so se sono stata abbastanza chiara.. è un discorso complesso. Buonanotte Marghian

      Mi piace

  2. Sottoscrivo tutto e di più! naturalmente di noi dicono solo delle vacanze, natalizie e non…e tutto il resto. vabbè, …alcune di quelle sigle me le sogno la notte visto che entro il 9 deve essere tutto completato.
    Viva la buona (??????) scuola!

    Liked by 1 persona

  3. L’immagine che hai pubblicato dice tutto. In equilibrio sul baratro. Pure se mi dicono che anche le altre professioni non sono da meno.
    Prendiamola con filosofia: era Nietzsche a dire che l’uomo era sempre in cammino su di un ponte teso sopra l’abisso?

    Mah! La parola ponte evoca tante meditazioni, al giorno d’oggi.

    Liked by 1 persona

    1. E’ vero, …sempre in continua mutazione… è come stare su un precipizio e camminare su una fune. Che fatica! Buone feste a te amica mia. Ti porgo tanti auguri di buon Natale e ti mando un abbraccio grande

      Mi piace

  4. Ti capisco. A volte sembra tutto difficile, in certi momenti di crisi a me sembra che vogliano toglierci il piacere di fare qualunque lavoro, in un modo o nell’altro, tra burocrazia e altre difficoltà. Pazienza e educazione sicuramente aiutano, oltre a una buona dose di resilienza. Sono le migliori “pasticche”, rimedi universali 🙂
    Un abbraccio e passati delle buone feste!

    Liked by 1 persona

    1. grazie di condividere il mio pensiero e per suggerirmi un ottimo rimedio .-) Tanti cari auguri anche a te mia cara Alexandra e un abbraccio grande. Io per le feste sarò qui e sarò assidua nel blog 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...