Il cambiamento…

cambiamento


Non c’è nulla di più difficile da gestire,

di esito così incerto e così pericoloso da realizzare

dell’inizio di un cambiamento.

[Niccolò Machiavelli]


 

Annunci

22 comments

  1. Noi siamo in continua mutazione. Il problema è che non ne siamo consapevoli grazie all’eccessiva rigidità del nostro io…che per prevalere si abbarbica a statiche certezze… dovremmo imparare dalle farfalle che della mutazione verso la bellezza son fatte…

    Mi piace

  2. Se riuscissimo noi a essere farfalle…
    Noi mutiamo continuamente.
    Non dovremmo temere il cambiamento allora. Invece…

    Un abbraccio, cara Ali (vedi, tu hai le ali) 🙂
    gb

    Mi piace

  3. infatti noi viviamo e vediamo i cambiamenti (?) che fanno i nostri politici. Roba che Machiavelli li manderebbe al rogo. Se potesse. ma questi, gli stessi che parlavano di attentato alla Costituzione, dimostrano che la Costituzione non l’hanno mai letta. Soprattutto l’articolo 1. ognuno ha i politici che si merita.

    Mi piace

  4. Ciao Alidada. Come stai? Solo oggi, solo ora dopo diverse sere che stavo davanti al pc per non piu’ di mezz’ora prima di cena, finalmente riesco a scriverti, almeno per salutarti.
    Ho fatto un post sulla festa di oggi, che spero tu abbia trascorso bene. Ho postato una “ave maria sarda”, vedrai ti piacerà. Ciao per ora, buona notte 🙂

    Marghian

    Mi piace

  5. “Per anni mi sforzai di cambiare, per anni vissi con l’ossessivo pensiero “voglio cambiare”, “devo cambiare….”. Poi, ad un tratto, mi venne l’idea di non pensare piu’ di cambiare, di non pormi piu’ il problema. Di vivere, cosi’, senza pensare di cambiare…E cambiai” (Marghian, da un breve racconto scritto a scuola).

    Mi piace

  6. Ma anche…
    non c’è nulla di più soporifero e demoralizzante di un immobilismo perpetuo.

    Ciao Licia,
    i cambiamenti spesso fanno paura, ma possono essere il sale della vita.
    Ti sei ripresa fisicamente?

    Mi piace

  7. Il cambiamento è buona cosa quando sia anche un “rinnovamento” , un rinascere, come succede appunto al bruco che diventa farfalla. Da prosaiche creature che siamo, noi si fa pulizie a primavera. O si butta la roba vecchia a Capodanno. Ormai non manca molto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...