Insegnanti: vite professionali in fumo

Fa scalpore la notizia dei risultati del concorso a cattedre in Toscana: sono stati decimati i candidati per Lettere (e non solo!).

Copio da Orizzontescuola.it:Pubblicati i risultati della prova scritta del concorso scuola docenti 2016 per AD04 in Toscana. 644 posti a disposizione, 509 partecipanti, 143 ammessi alla prova orale.”

Ebbene, colleghi che conosco bene, iper-formati, competenti, appassionati e innamorati del loro lavoro e dei loro ragazzi vengono segati da una prova che pochi saprebbero svolgere correttamente  nei tempi e nei modi dati, sicuramente nemmeno  gli esaminatori.  Che senso ha tutto questo? Cosa ci sta dietro? Sinceramente non credo che sia una cosa accettabile e sono solidale con i tanti a cui viene chiusa la porta in faccia, nonostante la loro laurea e i bisogni che ci sono nelle scuole. E’ incredibile che si entri ad insegnare a 40 anni e passa e poi ci si trovi legati alla cattedra fino ai 67! Come si può pensare che una classe docente vecchia insegni bene?

Ricordo che quando sostenni l’orale del concorso mi trovai di fronte un presidente di commissione che mi chiese (tra l’altro) i nomi di tutte le ere geologiche e di tutti i relativi periodi e l’evoluzione della fauna e della flora periodo per periodo 😦 …ragazzi, si parla di una ventina di periodi, c’è da scriverci un’enciclopedia! … E lui (il vecchiaccio) che controllava se dicevo giusto, tenendo il suo quadernino in mano, davanti a sé… Ma almeno io lo scritto l’avevo già superato e anche la prova pratica, ormai il gioco era fatto… 😉

Ma c’è bisogno di farla cascare tanto dall’alto? Ma perché non dare il lavoro a questi poveri precari che danno il sangue per entrare di ruolo!  Giuro che la prossima volta che faranno un concorso mi candiderò  per far parte della commissione esaminatrice!

 

Annunci

8 comments

  1. Sono felice di avere sostenuto un concorso(’99), che mi ha dato l’opportunità e i tempi giusti per potere svolgere le prove d’esame; di quest’ultimo non so nulla, ma mi pare che i signori al potere abbiano puntato sue due elementi, uno pratico, uno ideologico: snellire i tempi di svolgimento a danno dei candidati e dimostrare il teorema che gli insegnanti italiani non sono preparati. E quindi perché pagarli di più?

    Liked by 1 persona

    1. hai ragione Mel, ma io mi meraviglio anche dei commissari, potrebbero almeno essere un pochino più tolleranti con questi poveri docenti. Sai che in certe classi di concorso nessuno ha superato lo scritto?

      Mi piace

  2. Sono in pensione da 8 anni e non riesco più a seguire le vicende scolastiche! In realtà mi sembra che abbiano ragione tutti e non è una bella sensazione…

    Gli insegnanti in primis, perché spesso si trovano di fronte a scelte che appaiono per lo meno ingiuste; il governo, perché mettere mano al calderone in cui è immerso il sistema scolastico, non è oggettivamente semplice e se sistemi da una parte, scontenti dall’altra..Lo so che il mio sembra un discorso semplicistico e “pilatesco”, ma temo che, se si vuole mettere ordine, a qualcosa si debba rinunciare.

    Ciao Ali, sono contenta di rileggerti!!
    Sono Lilas, anche se compaio ormai come ljac48.

    In effetti, dopo splinder, ho proprio il radar per cercarmi piattaforme che poi chiudono ;-).
    Vedo che sul tuo elenco appaio ancora sotto logga.me.
    Non esiste più….;-) perciò ti mando il nuovo link: http://ljac48.wordpress.com

    Un salutone!!

    Liana

    Liked by 1 persona

  3. Non sono di certo notizie che fanno bene nè carica di ottimismo pensare a cosa potrebbe star dietro e non solo per i concorsi per docenti, ma penso anche a quelli per i medici, gli infermieri … ed all’italico paese che sa sempre premiare il merito e le capacità professionali e soprattutto penso a come trovare lavoro stabile sia sempre più un percorso irto d’ostacoli.

    Accendiamo un fiammifero d’ottimismo?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...