color ottanio

Adoro il color ottanio. Non è da tanto che ho scoperto il nome di questo bel colore. Sapete qual è, vero? E’ questo:

Credo sia un colore di moda da un po’ e ce ne possiamo rendere conto guardandosi intorno quando si va a fare compere nei vari negozi di abbigliamento, ma anche a vedere cosa si ottiene facendo una semplice ricerca su Google.

L’ottanio non è un blu e nemmeno un verde ma è una tinta dalla tonalità molto particolare, intermedia tra i due colori. E’ anche un nome particolare, dal sapore nemmeno tanto vago di un idrocarburo. Chissà quando è stato codificato il nome di questo colore.

E’ un  tema affascinante è quello del naming dei colori. Se uno guardasse la List of colors di Wikipedia potrebbe meravigliarsi di quante gradazioni siano state codificate con un nome preciso.  Già da tanti anni siamo ormai abituati a riconoscere le tinte del “tortora”, … “pervinca”… “glicine”… “rosa shocking”… “verde mela”..e così via..

Di certo quello dei colori è un tema interessantissimo, trasversale tra i popoli e le epoche, un tema per me, che sarebbe tutto da scoprire.

A proposito di popoli e di ottanio… guarda là che roba la cancelliera 🙂

Advertisements

23 comments

  1. La fantasia dei creativi della moda è inesauribile… e anche un tantino bacata, secondo me :D…
    Certo Ottanio è un nome che colpisce, anche se a parer mio non significa nulla, credo proprio sia una pensata di qualche creativo.
    Richiama in effetti un alemento chimico o un composto (che peraltro non esistono, l’ottano, quello che si avvicina di più, è un idrocarburo liquido incolore e puzzolente 🙂 ).
    Il mondo dei colori è in effetti affascinante quanto caotico: tra RGB, RAL, Pantone & Co., in ogni campo di utilizzo esistono tabelle codificate e ciascuno usa la propria, con nomi diversi nell’uno o nell’altro caso…
    Salutone, tuo
    Cosimo

    Mi piace

  2. Sono andata a vedere subito i colori su Wiki.. ma secondo te, che differenza c’è, accostandoli, tra il pine green, lo skobeloff e il teal? a me sembrano tutti e tre “ottanio”!
    Abbracci
    Ars

    Mi piace

    1. oibò,…penso che dovremmo metterli affiancati per veder la differenza e magari in un rettangolino più grande.. si tratta di leggere sfumature che sono importanti solo per gli addetti ai lavori. Un abbraccio a te mia cara Ars

      Mi piace

    1. Molto bello come colore l’ottanio. Mi permetto di fare un’ipotesi sul l’origine del nome. L’ottaNO e’ in effetti un idrocarburo il cui numero e’ molto importante per determinare il punto di esplosione dei carburanti come la benzina (che come si sa e’ ottenuta dalla frazionatura del PETROLIO). È probabile che l’artista abbia voluto dare a questo colore un nome che evocasse la sua stretta parentela con il color PETROLIO sfruttando un’analogia del tipo: gli ottani della benzina sono una componente indirettamente derivata dal petrolio così come il color OTTANIO deriva dal color PETROLIO ..è solo un’ipotesi ma sta in piedi! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...