Pensieri sconnessi

Li inseguo e li schivo…
Mi perdo tra le loro curve tortuose
ma poi alla fine so che mi ritrovo.
All’occorrenza gioco nei loro intrecci
Nella luce me ne servo e li utilizzo
come dell’aria che respiro.
Colorati, fluttuanti come sono,
mi appaiono magici ed eterei
Altre volte sono cupi e pesanti
e guidano loro il gioco della vita,
indolenti nella folle corsa del tempo.
Nei periodi oscuri sono macigni e
poi di nuovo luminosi,
come le ali di un angelo.
Pensieri sconnessi
di una fragile esistenza.

Alidada

 
 
 
Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...