fffff.. che caldo

Ragazzi,(si fa per dire ) oggi qui non si muove foglia! Pure i passerotti, che di solito non stanno mai zitti,  si sono chetati e sicuramente si sono rifugiati sotto qualche frasca all'ombra.

La campagna toscana è in quieta attesa che il solleone passi e si possa tornare a vivere. Questo Stellone sulla testa ci sta cuocendo!
 Io pensavo che ormai quest'anno l'avremmo fatta franca e avevo già preparato il biro per scrivere sul mio diario delle cose belle la data della fresca estate del 2011.. quando i 26 gradi secchi erano diventati una consuetudine anche il pieno giorno.  Invece no! Eccoci qua a cuocere a fuoco ardente!  .. 
E  allora che si fa i una giornata del genere? .. Si potrebbe pensare di prendere l'auto e andare al mare, in fin dei conti Marina di Pisa è a poco più di mezz'ora.. sì, ma a parte che transitare ora sulla superstrada è da matti, come minimo ci si sciolgono i pneumatici dal bollore… e poi, che ci si fa in riva al mare con tutto il caos dei villeggianti?  No, idea scartata!  Allora si potrebbe pensare di cambiare direzione e optare per una gitarella sui monti pisani.. ma, ..ohhhh… sta passando l'elicottero della protezione civile.. è probabile che qualche bosco stia bruciando.. e allora conviene andare a buttarsi nella confusione?.. Beh, no.. nemmeno a pensarci! E allora……?.. E alloraaaaaaaaaaaaaaaaa……. 
Ok, sai che faccio? .. Nulla! Non faccio assolutamente NULLA! Il titolo del post ora è diventato: "Alidada e la sua giornata di nulla cosmico!"..che meraviglia di idea che ho avuto! .non vi sembra anche a voi? .. Buona domenica!

Pubblicato da

Alidada

sono qui, nel mio spicchio di cielo

39 pensieri su “fffff.. che caldo”

  1. qui in Piemonte non è moltp caldo, almeno nella zona dove sono io, temperatura di 25° di giorno e molto più bassa la notte, una leggera e fresca brezza che ristora….malgrado ciò sono due giorni che non faccio nulla se non l'indispensabile, eppure la voro ne avrei ad esempio finire di raccogliere le nocciole, ma non ne ho voglia….e va bene così….come vedi siamo in sintonia!
    Un sorriso ed una buona domenica.
     Nemo

    "Mi piace"

  2. qui da me,in un piccolo paese della provincia di Modena,l'umidità è ospite fissa nelle trasmissioni che il meteo offre tutti i giorni ma oggi l'afa mi suggerisce l'idea di nascondermi dentro il congelatore

    un caldo abbraccio (ma non troppo onde evitare surriscaldanti contro indicazioni)

    "Mi piace"

  3. http://springrain.splinder.com/

    eccoti il lonk per il rebus
    e ora via a pedalare, si c'è fresco lungo il fiume ma quando si risale è dura………. quando c'è una discesa irrimediabilmente c'è poi una salita.

    apppuntamento quotidiano da springrain, ce la fai vero ad inserirlo nella tua giornata del nulla cosmico,ahahahahaha

    ciao
    Marj

    "Mi piace"

  4. un'idea davvero strepitosa "Il dolce far niente" ha in sè quel certo non che..
    e di tanto in tanto è bello assaporarne il gusto

    …. 

    starsene così
    con in faccia un sì fino a lunedì
    dolce fare niente dolce rimandare
    stare con i piedi penzoloni guardando il mondo girare 

    ~ Jovanotti ~

    un caro saluto :))

    "Mi piace"

  5. Sei davvero simpatica, ti ho letta volentieri.

    ma siamo quasi arrivati a 40 gradi …io non ho l'aria condizionata ma solo un venbtilatore che a son di stare acceso fa aria calda  ebasta.

    Dopo questo caldo ci saranno pioggie torrenziali e questo mi preoccupa.

    Ciao.

    "Mi piace"

  6. Idem…con la città ridotta ad una specie di spogliatoio di piscina dal caldoumido, meglio starsene in casa con un paio di buoni dvd a riempire il pomeriggio. Chè poi, secondo una mia antica teoria, col caldo la gente va giù di testa, ed in tutti i contesti pubblici vedi cose che non avresti mai immaginato….stasera comunque sfiderò il clima tropicale per andare a sentire un po’ i musicisti di strada, magari un gruppo africano che tra voce e tamburi costruisce un’atmosfera ancor più torrida………

    "Mi piace"

  7. Oggi è lunedì, ma anche a como si cuoce. Impossibile uscire di casa da mezzogiorno alle sette di sera. Molto meglio inbucarsi in un supermercato dall'aria condizionata a palla ed uscirne per l'ora di cena. Oppure, lavorando, entrare in ufficio e non uscire fino alle otto di sera.
    Però un vantaggio ci sarebbe: si può cucinare alla piastra sfruttando il sole.
    Buon sole.

    "Mi piace"

  8. E che altro vorresti fare, con un caldo così? Io che non ho condizionatori o ventilatori, per scelta, cerco di muovermi il meno possibile, aspettando la sera. E' allora che salgo in paradiso, cioè nel terrazzo condominiale, con un panino, una birra, e poi…
    .-)

    "Mi piace"

  9. Questo caldo ci constringe a fermarci dal nostro vorticoso stile di vita, siamo integrati in una mentalità in cui ci sentiamo in colpa se non facciamo per forza qualcosa. Fare nulla ci induce a ritrovarci un po' con noi stessi tranquillamente, la vedrei come un'accoglienza al riposo ed al dolce far niente.Consideriamole ferie, sdraiati a guardare un bel film o leggere un bel fumetto o libro e perchè no, a fare qualche sonnellino.

    "Mi piace"

  10. ciao Licia! ma guarda che il dolce far niente a volte ci vuole e fa bene! ..anch'io che sono uno stakanovista, a volte lo apprezzo, e …guai a chi me lo tocca!!!
    in questi giorni fa una grande afa anche da me..ma …dovendo lavorare sotto il sole cocente tutta estate, un pò mi sono  abituato!

    volevo poi farti una proposta…dove io lavoro, riceviamo diverse visite da parte di scolaresche delle scuole medie e superiori..se per caso il prossimo anno decideste di venire fin qui…fammelo sapere!!!! sareste i benvenuti:-)
    un carissimo saluto, Claudio

    "Mi piace"

  11. Su, su, coraggio… Ormai l'estate è agli sgoccioli e poi, in fondo, dura sempre così poco!
                                
                          

    Ps: Si capisce che io adoro l'estate, vero che si capisce? 🙂 🙂

    "Mi piace"

  12. Buongiorno, cara Licia, grazie per essere passata da me quando ero in vacanza, da oggi ho riaperto il blog, si torna alla normalità.
     Il caldo sta per riaccendersi nuovamente, l'estate italiana è cambiata ormai, sembra che ci siamo trasferiti ai tropici.

    Ti auguro un buon inizio settembrino.
    un bacione
    annamaria

      

    "Mi piace"

  13. A parte il fatto che nel momento in cui ti scrivo la temperatura è finalmente un po' più abbordabile sono anch'io del tuo parere: quando fa "troppo" caldo chiudere porte e finestre e rimanersene in casa. C'è tanto da fare in casa…….

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...