rientrata…

Eccomi di ritorno. Parigi è fantastica e la mia vacanzina di 5 giorni è stata meravigliosa. Ho camminato in lungo e in largo e ho ammirato i musei.. le bellezze paesaggistiche e architettoniche… ho gustato le prelibatezze della cucina francese .. ho ascoltato i suoni e le parole, cercando anche di imparare un minimo a comunicare .. E poi i profumi.. e Chanel n.5 … Mi sono centellinata ogni attimo come chi sta realizzando un sogno rimasto per anni chiuso nel cassetto dei desideri irrealizzabili. 
Ho scattato un sacco di foto e domani ve ne mostrerò qualcuna 
Ora ho intenzione di rilassarmi un po' a casa mia, dedicando il mio tempo a ciò che più mi piace. Qualcuno di voi si sta chiedendo del mio lavoro.. beh.. oggi sui giornali, a grandi titoli, c'era il regalino che ci hanno spedito dal Ministero per questo Santo Natale. Leggete qua:
"I lavoratori della Pubblica amministrazione perderanno complessivamente 1.600 euro di potere d'acquisto in quattro anni con il blocco degli stipendi della P.A. che durera' fino al 2013.  Questi sono alcuni effetti della manovra estiva"
Ebbene, se è questo quel che vale la scuola statale, io non faccio altro che prenderne atto e adeguarmi! Niente compiti da correggere e relax ad oltranza.. completo relax! Vedrete che non riusciranno a farmi morire in cattedra! ..

Pensiamo a Parigi che è meglio.. vaaaaaaa……. 

rientrata…

Eccomi di ritorno. Parigi è fantastica e la mia vacanzina di 5 giorni è stata meravigliosa. Ho camminato in lungo e in largo e ho ammirato i musei.. le bellezze paesaggistiche e architettoniche… ho gustato le prelibatezze della cucina francese .. ho ascoltato i suoni e le parole, cercando anche di imparare un minimo a comunicare .. E poi i profumi.. e Chanel n.5 … Mi sono centellinata ogni attimo come chi sta realizzando un sogno rimasto per anni chiuso nel cassetto dei desideri irrealizzabili. 
Ho scattato un sacco di foto e domani ve ne mostrerò qualcuna 
Ora ho intenzione di rilassarmi un po' a casa mia, dedicando il mio tempo a ciò che più mi piace. Qualcuno di voi si sta chiedendo del mio lavoro.. beh.. oggi sui giornali, a grandi titoli, c'era il regalino che ci hanno spedito dal Ministero per questo Santo Natale. Leggete qua:
"I lavoratori della Pubblica amministrazione perderanno complessivamente 1.600 euro di potere d'acquisto in quattro anni con il blocco degli stipendi della P.A. che durera' fino al 2013.  Questi sono alcuni effetti della manovra estiva"
Ebbene, se è questo quel che vale la scuola statale, io non faccio altro che prenderne atto e adeguarmi! Niente compiti da correggere e relax ad oltranza.. completo relax! Vedrete che non riusciranno a farmi morire in cattedra! ..

Pensiamo a Parigi che è meglio.. vaaaaaaa……. 

Natale a Parigi

Parto, da domani sarò qui per qualche giorno

parigi

speriamo che il tempo non faccia il matto, quindi di non aver problemi ne’ nei trasporti che nel visitare la città. Non sono mai stata a Parigi in vita mia ed è uno dei miei sogni nel cassetto. Prima o poi speravo di realizzarlo.

Vi porterò le foto .. intanto però vi porgo i miei più cari auguri di un sereno Natale, pieno di tante cose care, per voi e per le vostre famiglie.

A presto,

un abbraccio e non dimenticate che vi voglio bene

Alidada

continua i’ diaccio

E’ vero quel che dice qualcuno, è bastato uno spruzzo di neve per dividere l’Italia in due..e quella linea di divisione passa proprio di qui, sotto a casa mia. 

neve a Montopoli 18

Venerdì sono partita da casa tranquilla e beata alle ore 8 e ci sono rientrata non alle 11,30 come previsto, ma dopo una miriade di peripezie, alle ore 20,30.

Ho dovuto  lasciare l’auto parcheggiata in un parcheggio ghiacciato a qualche chilometro da qui e l’andrò a riprendere non si sa bene come e nemmeno so quando ..e non mi chiedete come ho fatto a rientrare perchè non so più nemmeno quello .

Adesso ho deciso di prenderla con filosofia e di starmene in casa al calduccio..e così magari curo un po’ il blog (che ne ha bisogno.. dopo tanto LAVORARE ).

Poco fa leggevo i dialoghi dei miei amici su facebook e non ho potuto fare a meno di mettermi a ridere! Vi riporto alcuni stralci:

“straniero con targa principato in difficoltà sul cavalca-ferrovia a ‘La Rotta’ creando una coda disumana…mossi da compassione abbiamo iniziato a spingerlo per mandarlo avanti……ha aperto la bauliera, per appesantire il posteriore (auto a trazione posteriore)…..abbiamo visto che aveva le catene ! ! ! ! ! ! !”

….

perché il TIR olandese carico di pneumatici da neve che ha fatto dieci chilometri di coda a Staffoli? o il tizio con lo scooter che mi è cascato davanti quattro volte in dieci metri e alla quinta è finito nel fosso profondo un buon metro e mezzo? tanto che ho pensato (logicamente) che stesse effettivamente cercando di buttarsi nel fosso…”

Neve
Neve che turbini in alto e avvolgi

le cose di un tacito manto.

neve che cadi dall’alto e noi copri

coprici ancora, all’infinito: imbianca

la città con le case,con le chiese,

il porto con le navi,

le distese dei prati…..

(U. Saba)

Sì.. sì… ok, siamo tutti d’accordo che la neve è bella e dà quel quid di poetico che prima di Natale non si chiederebbe di meglio, ma ora BASTA! Il mio paese medievale non reggerà per molto. Le travi del mio tetto non sopportano tanto peso e ho paura che si spezzino nel mezzo. Le case qui hanno come minimo 100 anni e stanno ritte per miracolo. Non siamo mica tanto avvezzi alla neve noi toscani..