Bignè

 

Ingredienti
50 g farina, 50 g burro, 75 ml acqua, 2 uova, un pizzichino di sale e poi scegliere il riempimento che può essere: panna o crema o cioccolata.

Preparazione
Mettere a cuocere in una casseruola acqua e burro fino a raggiungere il bollore, aggiungere la farina, tutta in una volta e mescolare energicamente. Quando l’impasto si stacca dalla pentola togliere dal fuoco ed aggiungere le due uova, una alla volta, stando attenti a non aggiungere il secondo finché il primo non è perfettamente incorporato. Mescolare molto forte. L’impasto  dovrebbe risultare liscio e abbastanza consistente.

Mettere la pasta a cucchiaini sulla piastra del forno (piastra imburrata o coperta con carta da forno). La dimensione dei bignè crudi è più o meno quella di una castagna. Cuocere al forno molto caldo (180 – 200 gradi.. anche a forno ventilato) per circa 10 minuti sino a che i bignè non sono coloriti. (ognuno conosce il proprio forno e si regolerà di conseguenza, in modo da non sbruciacchiare le paste e nemmeno da lasciarle crude.)

Togliere dal forno e lasciar raffreddare e poi riempire nel modo desiderato.  Cospargere con zucchero a velo.

 

(la seconda immagine è presa dal web, la ricetta è mia)

Pubblicato da

Alidada

sono qui, nel mio spicchio di cielo

13 pensieri su “Bignè”

  1. vedi .. tanto assorto dal pensiero di come potrebbero essere buoni, che li ho trasformati in … paste. Sai preparare anche quelle? .. ed i bomboloni?

    Mi piace

  2. le paste sono come i bignè, solo che la porzione di impasto che si mette a cuocere è un pochino più abbondante e i tempi di cottura sono più lunghi.. tutto qui.I bomboloni li ho fatti diverse volte ma sono molto più laboriosi da preparare, specialmente quelli ripieni.. Buona serata a tutti 

    Mi piace

  3. Slurrrrp!… ma con sopra la glassa di zucchero sono ancora più libidinosi che con lo zucchero a velo, secondo me…Un'altra golosissima variante (che a Genova chiamano cavolini, altrove non so) consiste nel tagliare una sottile calotta del bigné con un coltello affilato, sormontare la base con un grosso ciuffo di panna montata e disporvi sopra la calotta a mo' di cappello…Bacioni, tuoCosimo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...