torta di mele

Voi direte: “Ecco la solita torta di mele…!” e invece no, questa è la mia torta di mele, quindi è diversa da tutte..ed è più buona  🙂   Vi spiego come la faccio:

Ingredienti:

200 gr di farina
100 gr di zucchero (più un pochino  da unire al ripieno di mele)
100 gr di burro
1 uovo
scorzetta di limone grattugiata
3-4 mele (io preferisco le renette ma va bene qualsiasi tipo di mela)
zucchero a velo vanigliato per la decorazione.

Preparazione:

Con la farina, lo zucchero, il burro tagliato a tocchettini, la scorza di limone grattugiata e l’uovo si prepara una pasta frolla che si lascia a riposare coperta in una terrina. Non dimentichiamo che la pasta frolla va lavorata pochissimo e con le mani fresche. Per far meglio questo lavoro ci si può aiutare con una forchetta, l’importante è che il burro non si squagli troppo e che faccia diventare la pasta molliccia e appiccicosa. La pasta va lavorata quel poco che basta affinchè stia inisieme e non si sbricioli.
Nel frattempo, in un altro recipiente, si sbucciano le mele a fettine sottili e si uniscono ad un pochino di zucchero (o miele) in modo che il composto risulti abbastanza dolce, ma non troppo.
Poi si riprende la pasta, si divide in due parti che si stendono sulla spianatoia a forma di disco. Il primo disco si stende nella tortiera alzandolo su ai bordi, poi si ricopre con le mele e alla fine il tutto viene coperto con il secondo disco di pasta. Per fare il lavoro in modo più agevole ci si può aiutare stendendo la pasta sulla carta da forno. I bordi dei due dischi di pasta vanno sigillati insieme e la tortiera va inserita in forno già caldo. a 180 gradi per una quarantina di minuti, finchè non è abbastanza colorita in superficie. Prima di servire sul piatto di portata consiglio di spolverarla con lo zucchero vanigliato.

Advertisements

17 comments

  1. la torta di mele sempre si portera via la coppa alla semplicita´e percio diventa squisita!
    brava per il miele, quello la rende davvero diversa!
    saluti!

    Mi piace

  2. è veramente molto buona e profumata. Se poi ci si mettono le renette è squisita. La pasta frolla ben si addice al gusto delle mele. Alla fin fine viene fuori una specie di strudel ma biscottato.
    I miei amici e parenti ne vanno pazzi..

    Mi piace

  3. Ciao,
      ohhh cara Alidada.

    Sembra veramente buona qudsta torta……
    anzi lo è di sicuro!!!!!!

    buon anno e  che sia sereno e prospero.
    ciao

    filemazioi

    Mi piace

  4. che meraviglia!
    mi ha fatto venire un’angolino….
    io ho acquistato per la Befana, io Befana e resto di famiglia
    un bel "bongo" buono buono 🙂
    un sorriso!

    Mi piace

  5. adoro la torta con le mele…. ma questa non la conoscevo………. copio la tua ricetta…… grazie della dolcezza!!!!!!!!!!!! Buona befana e mille baci!

    Mi piace

  6.  mille baci a te mia cara Luisa  .. Copia pure la ricetta e stai tranquilla che ti riuscirà a meraviglia e mi rammenterai . Auguroni per i tempi a venire.

    Mi piace

  7. non metti un pò di lievito? a me viene un pò dura se non lo aggiungo, ma forse il mio errore sta nel far sciogliere completamente il burro prima dell’impasto.
    Lo dico io che sono una frana coi dolci….

    Mi piace

    1. no Marirò. niente lievito. La pasta che si usa in questo dolce è una pasta frolla e come tale non vuole lievito. Se tu sciogli il burro (scusa se te lo dico) fai un grosso errore. La pasta frolla va lavorata tutta a freddo e più velocemente possibile affinchè resti leggera e friabile e non diventi dura e appiccicosa. Per far veloce ad impastare ci si può aiutare con una forchetta, comunque sia appena la pasta sta insieme ci si ferma e si copre un po’ con un canovaccio in un luogo fresco.. che abbia il tempo di “frollare”. E’ ottima nelle crostate e per i biscotti oltre che per questa fantastica torta di mele che piace sempre a tutti 🙂

      Mi piace

      1. Avevi ragione!
        Ho preparato la torta seguendo le tue istruzioni, burro compreso ed è ottima: pasta friabile e leggera. Ho solo aggiunto all’impasto di mele un pò di uva sultanina bagnata nel brandy e una spolverata di cannella, sol perchè li avevo in casa e sono gusti che gradisco. Ho ricevuto complimenti da tutti, nipoti compresi 🙂
        grazie, ciao

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...