il capanno di frasche

Agosto sta finendo, inesorailmente, caldamente ..puntualmente. Le giornate sbiascicate con gli infradito colorati, passate  a sorseggiare granite alla menta, diventeranno un ricordo e il tempo seguirà i suoi ritmi, con i quaderni aperti sui banchi e le castagne ad abbrusolire nelle padelle buchettate. I rumorosi tamburi delle feste paesane della Toscana, riempiranno l’aria settembrina e d’un tratto tutto sarà diverso. Tra qualche giorno ritroverò i colleghi di sempre e conoscerò quelli nuovi. Lo scorso anno non ho nemmeno imparato i nomi dei colleghi nuovi da tanti che erano e dal poco tempo dedicato da tutti noi alle pubbliche relazioni. Sì, a pensarci  è diventata una scuola “mordi e fuggi”,  dove non fai altro che correre da una classe all’altra e riempirti la testa dei problemi che ci sono.  Più penso allo scorso anno scolastico e meno mi piace.  E’ ancora nitido il ricordo dei litigi, delle urla, del tempo interminabile delle riunioni tra docenti, vissute a sparlarsi addosso. Forse è un po’ come nelle famiglie dove c’è poca unitarietà, che appena c’è una difficoltà ci si scontra e alla fine ci si separa.. non so.. Forse la scuola è messa a dura prova dalle richieste sempre più pressanti dello stato e i docenti allora reagiscono litigandosi tra loro.  Fatto sta che quest’anno ho un gran pensiero a ricominciare..
Anni fa mi diceva una collega: ” Amica mia, fatti addosso un bel capanno di frasche virtuali e, così coperta, transita per i corridoi della scuola dove si incontrano i colleghi, esci dal capanno solo quando entri in classe..  così nei corridoi nessuno ti vedrà e riuscirai a sopravvivere in un ambiente come questo, dove i prof si massacrano il cervello anche per niente! Solo in classe con i ragazzi si sta bene, ad insegnare! “. ..e è così che faccio da tanti anni a questa parte.. un capanno di frasche ..e via …
 

Annunci

7 comments

  1. Il capanno di frasche penso lo indossiamo in molti ed in diverse situazioni per andare avanti come siamo. Bello questo post dall’aria fresca,quasi autunnale, bello il tuo amore per gli alunni,bella tu
    🙂

    Mi piace

  2. Dopo anni di supplenze in giro di qua e di là, ho finalmente trovato la mia isola felice: una scuola dove non ci si scanna tra colleghi ma ogni occasione è buona per far festa, bersi un caffè assieme, collaborare.
    Ho messo via il capanno di frasche, e vado al lavoro contenta. Dentro e fuori dalle classi.
    :o)

    Mi piace

  3. Bellissima la definizione del capanno di frasche!!
    Anche io dopo l’anno scorso nella nuova scuola lo indosserò nei corridoi e alle riunioni, tanto collaborare con certe persone non serve a niente….e tu sai quanto io credo nel confronto e nel mettersi in gioco!
    Mi hai rifatto sorridere…come sempre!
    Un abbraccione :-)))
    Sara

    Mi piace

  4. Dopo aver visto chi e come si vive davvero sotto un capanno di frasche mi fa sorridere l’idea che per noi prof sia un modo per accogliere meglio la vita nella scuola. Hai ragione è pensando alla classe e ai ragazzi che ritrovi l’entusiasmo di ricominciare. Allora pensiamo a loro e il resto saremo capaci di superarlo ! Ciao Bella Proff

    Mi piace

  5. Se ti può consolare è una situazione che interessa tutti i posti di lavoro…è insito nell’essere umano complicarsi la vita lavorativa cercando di prevaricare i colleghi anzichè essere collaborativi e propositivi…
    Riguardo allo stato ed al ministro in carica sai come la penso…
    Un amichevole abbraccio con un sorriso
    Gino

    Mi piace

  6. E’ vero, gli alunni risultano sempre la parte migliore della scuola.
    quanto al capanno… non ci riesco. Do filo da torcere ai colleghi e al dirigente, all’insulsaggine, alla pochezza mascherate da cultura e impegno. Non cerco lo scontro, né sono abituato a urlare.
    Adopero le parole, come frecce avvelenate, sia pubblicamente(collegio… etc) che tra i corridoi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...