Basta lezioni di sesso a scuola

Fa discutere la decisione della Asl milanese che vieta ai propri operatori di fare educazione sessuale nelle scuole ai minori di 16 anni: lezioni troppo esplicite.

Mentre nei licei e gli istituti superiori saranno installati distributori di preservativi, nelle scuole milanese non si faranno più lezioni di sesso: la Asl milanese ha vietato ai propri operatori di fare educazione sessuale ai minori di 16 anni.

Da 30 anni l’Azienda sanitaria locale teneva degli incontri tra ragazzi e esperti, per rispondere alle domande che i giovanissimi ponevano loro in forma anonima, tramite questionari. Ma una circolare di una decina di giorni fa ha cancellato questi appuntamenti. D’ora in poi i ragazzi diventeranno “destinatari indiretti”, in pratica gli operatori potranno istruire solo mamme e insegnanti, che a loro volta istruiranno i figli.

Peccato che l’attività funzionasse proprio perché aiutava i giovanissimi a superare l’imbarazzo che la maggior parte di loro proverebbe nell’affrontare certe questioni con genitori e insegnanti.

 

 

Troppa emancipazione..   ???

Forza.. indietro a tutta randa!