tv a gogò

Giorni fa un virus mi si è abbarbicato tra le corde vocali e non ne ha voluto sapere di togliersi di lì, nemmeno a suon di spray disinfettanti per la gola..carammelline di Borocillina e Aspirine varie..

Niente da fare, quel bacillo alla fine ha vinto la sua battaglia e mi ha messo ko con tanto di febbre da cavallo!

Non ricordo di aver mai sofferto un mal di gola così intenso e persistente e l’unico rimedio è stato rifugiarsi tra le coperte calde con le minestrine leggere e qualche farmaco più forte e appropriato.
In questi giorni di ozio forzato mi sono guardata la tv per ore ed ore. Al mattino mi sono gustata qualche documentario di storia e devo dire che ce ne sono di bellissimi: soprattutto quelli della serie “La storia siamo noi” con Gianni Minoli.

In particolare ho trovato interessantissima la storia di Amedeo Guillet ovvero la leggenda del comandante “diavolo” (detto anche il Lawrence italiano). Una storia straordinaria di un uomo dai mille volti: ufficiale, agente segreto, ambasciatore, stalliere, acquaiolo, scaricatore di porto e soprattutto guerrigliero. Un uomo camaleontico, imprevedibile e temerario che per restare fedele al suo codice d’onore cambierà identità, patria e lingua. La sua avventura comincia con la disfatta fascista in Africa orientale e continua tra mille peripezie, tra l’Africa e l’Europa.

Peccato che questa serie televisiva sia confinata alle prime ore del mattino e non a quelle della sera.

Se qualcuno è incuriosito, può dare una scorsa qui

Continuando con il discorso della tv:
all’ora di pranzo, quando posso, mi guardo “la prova del cuoco”. È un programmino leggero che si può seguire anche senza star troppo a pensare ed è destinato in particolar modo agli appassionati dell’arte culinaria.. come lo sono io!

Nel primo pomeriggio, invece, spesso guardo “Uomini e donne”.. programma non molto “culturale” ma abbastanza rilassante giusto per schiacciarci un sonnellino pomeridiano. A me la De Filippi piace, anche se alla lunga mi stanca. La trovo arguta e molto padrona di se’.. e le dinamiche che seguono le relazioni umane mi incuriosiscono.. anche se so che in questo caso sono quasi del tutto finte.

 Comunque sia, alla sera non ho spento la tv e non mi sono lasciata scappare il Festival e tutte le chiacchiere che ci sono state questi giorni. Ci sono canzoni molto belle e trovo che lo spettacolo sia stato proprio piacevole. Erano anni che non mi gustavo il Festival di Sanremo in questo modo e stasera non mi lascerò scappare il gran finale..

Vi auguro una buon domenica ..e spero che da domani anch’io tornerò in forma come sempre.. ho tanto e tanto lavoro arretrato che mi sta aspettando ..e anche tanta voglia di lavorare ..