il tempo delle cose

 A volte mi chiedo come sarebbe stato il mio blog se avessi avuto la fortuna di poter usare il pc durante i tempi morti del lavoro e soprattutto mi chiedo come sarebbe stata la mia avventura internettiana se avessi potuto avere la fortuna di usare l’Adsl.
Io penso che sarebbe stato tutto meno faticoso e più dinamico e finalmente avrei potuto sbizzarrire la fantasia a mio piacimento.
Sono stra-sicura che avrei avuto un blog molto più bello e vivo perchè  non avrei dovuto aspettare minuti interminabili per poter guardare una foto, non avrei mai avuto difficoltà a frequentare la blogosfera e a contraccambiare i commenti..
Voi non immaginate quanto mi sia data da fare per poter usufruire di una connessione decente da casa.. dal mio paese.. ma nessuno sforzo ha mai dato alcun frutto.
 Nemmeno le centinaia di firme raccolte con una petizione di paese,.. niente da fare! La Telecom è irremovibile e non ha intenzione di migliorare il servizio in questa zona. Il Comune non può farci nulla. 
A volte penso che quando mollerò il blog di sicuro sarà il tempo in cui arriverà la connessione veloce anche qui,..
Già, perché è così che spesso vanno le cose: ti affanni lottando inutilmente e a lungo per avere qualcosa ma la vedrai concedere senza problemi solo quando a te non servirà più.

Incredibile ma vero..

Due giorni fa ero a Forte dei Marmi a camminare tranquillamente sul pontile in mezzo al mare..

 

.

All’improvviso apparve un tizio con una moto d’acqua e cominciò a esibirsi in mille acrobazie tra le onde..

Dal pontile stracarico di gente, i ragazzetti cominciarono ad applaudire e urlare per incitarlo ancora di più. ma..

.

ad un tratto ecco partire due bagnini dalla riva, con il mezzo di salvataggio..

evidentemente volevano avvertire il centauro scatenato che doveva allontanarsi di più perchè da qualche parte c’erano i bagnanti  a fare il primo bagno della stagione..

.

ma l’impresa dei malcapitati è stata vana e si può ben vedere che cosa è successo..

.

i bagnini vengono attaccati..

.

scherniti..  inzuppati..

direi.. quasi affondati..

.

poi l’ultima piroetta..

e il centauro alla fine saluta e se ne va ..

.

sembrava di essere alla corrida!

Della serie: "incredibile ma vero!"

Buon mercoledì a tutti,

Alidada

.