Sorelle

SORELLE

In un giorno molto caldo una giovane donna sposata andò in visita a casa di sua madre e, insieme, si sedettero su un sofà a bere the ghiacciato.
Mentre parlavano della vita, del matrimonio, delle responsabilità e degli obblighi dell’età adulta la madre pensosa fece tintinnare i suoi cubetti di ghiaccio nel bicchiere e lanciò un’occhiata serena e intensa alla figlia: "Non dimenticare le tue Sorelle!" raccomandò, facendo turbinare le sue foglie di the sul fondo di vetro "Esse saranno sempre più importanti man mano che invecchierai. Non importa quanto amerai tuo marito, né quanto amerai i bambini che potrai avere: avrai sempre bisogno di Sorelle.
Ricordati di viaggiare con loro ogni tanto; ricordati di fare delle cose con loro… ricordati che ‘Sorelle’ significa TUTTE le donne… le tue amiche, le tue figlie, e tutte le altre donne che ti saranno vicine. Tu avrai bisogno di altre donne, le donne ne hanno sempre bisogno."
"Ma che strano consiglio!" pensò la giovane donna "Non mi sono appena sposata? Non sono appena entrata nel mondo del matrimonio? Adesso sono una donna sposata, per fortuna! Sono adulta! Sicuramente mio marito e la famiglia cui stiamo dando inizio saranno tutto ciò di cui ho bisogno per
realizzarmi!".
Ma la giovane donna ascoltò sua madre e mantenne contatti con altre donne ed ebbe sempre più ‘sorelle’ ogni anno che passava.
Un anno dopo l’altro venne gradualmente a capire che sua madre sapeva molto bene di cosa stava parlando: stava parlando di come, mentre il tempo e la natura operano i loro cambiamenti e i loro misteri sulla vita di una donna, le sorelle sono il suo sostegno.
Dopo più di cinquanta anni vissuti in questo mondo, questo è tutto ciò che ha imparato.

È TUTTO QUI : Il tempo passa. La vita avviene. Le distanze separano. I bambini crescono. I lavori vanno e vengono. L’amore scolorisce o svanisce. Gli uomini non fanno ciò che speriamo. I cuori si spezzano. I genitori muoiono. I colleghi dimenticano i favori. Le carriere finiscono. MA… le Sorelle sono là!

Non importa quanto tempo e quante miglia ci siano fra voi. Un’amica non è mai così lontana da non poter essere raggiunta. Quando dovrai camminare per quella valle solitaria – e dovrai camminare da sola – le donne della tua vita saranno sull’orlo della valle, incoraggiandoti, pregando per te, tenendo per te, intervenendo a tuo favore ed attendendoti con le braccia aperte all’estremità della valle.
A volte, infrangeranno persino le regole e cammineranno al tuo fianco, o entreranno e ti strapperanno da lì. Amiche, figlie, nuore, sorelle, cognate, madri, nonne, zie, nipoti, cugine e famiglia estesa, tutte benedicono la tua vita! Il mondo non sarebbe lo stesso senza donne. Quando abbiamo cominciato questa avventura denominata femminilità non avevamo idea delle gioie o dei dispiaceri incredibili che avremmo avuto davanti. Né sapevamo quanto avremmo avuto bisogno le une delle altre. Ogni giorno, ne abbiamo ancora bisogno.
 
Grazie a Claudia e a Mara che me l’hanno dedicata.. contraccambio e la dedico anche a tutte voi, con un pensiero speciale per Malika
Alidada
 

Pubblicato da

Alidada

sono qui, nel mio spicchio di cielo

37 pensieri su “Sorelle”

  1. sono la prima a leggere e a lasciare un commento, a questa che mi sembra una lirica , un’ode alle donne, al valore della sororità.. solo crescendo e crescendo e crescendo , solo dopo aver visto svanire amori, aver sofferto delusioni sul lavoro e nella vita, si possono apprezzare veramente quedste parole. Un grazie di cuore per avercela dedicata e per avercelo rammentato!

    "Mi piace"

  2. …viva la solidarietà femminile Ali…io non smetto mai di ripeterlo. E’ davvero bello quello che hai pubblicato.
    …oggi raia ha morso smilla, dovevi sentire com piangeva la mia povera stella…ora si sta rilassando sul divano…;-))

    "Mi piace"

  3. @ Anairda – hai ragione, solo dopo aver vissuto abbastanza a lungo si può apprezzare l’amicizia tra donne.. prima io non capivo.. ora sì. Grazie Adri.
    @ Smillina 🙂 – non immagini quanto mi faccia piacere trovarti spesso qui, a farmi compagnia.. Sei riservata e paziente.. sei un’amica perfetta e ti voglio un gran bene! 🙂 Dai una carezza alla tua canina.. povera stellina..

    "Mi piace"

  4. ..grazie della visita….nel passato le più grandi sofferenze le ho avute da amiche femmine…chissà…l’amicizia non dovrebbe avere sesso…A

    "Mi piace"

  5. Come uomo mi sento un intruso in questo post ….quindi lascio un rispettoso saluto…e in punta di piedi mi allontano… non prima però di averti lasciato il mio sorriso e la mia stima.:))))
    Nemo

    "Mi piace"

  6. Felice serata e baciotto, bello questo post dedicato all’amicizia femminile, talmente sentita. Pensa che alcune amiche di mia madre, le considero zie. Baciotto*

    "Mi piace"

  7. l’amicizia al femminile non è facile Patt.. è più semplice l’invidia e la competitività tra donne.. Ci vuole tempo e intelligenza per fare il salto di qualità..

    "Mi piace"

  8. ho iniziato a capire il messaggio che hai lasciato quando ho cambiato Paese. Ho ancora tanta strada da percorrere e tante donne-sorelle da incontrare.
    …x Brutus, piu’ che terribile e’ prorpio B…… fino all’osso 🙂 un’attenuante: da tre mesi viene lasciato un po’ in disparte: sono diventata MAMMA!
    buona notte!

    "Mi piace"

  9. ciao ali.. dopo diverso tempo sto riprovando a tornare… che strano questo tuo post.. i casi della vita.. che sempre più spesso non sono casi.. anche io da un poco di tempo a questa parte sto riscoprendo la bellezza della sorellanza… un sorriso per augurarti una buonanotte…

    "Mi piace"

  10. Sono un uomo, ma mi è piaciuto molto il tuo post, e in genrale il tuo blog. Ciao, se vuoi contattami! e auguri per tutto il bene possibile!

    "Mi piace"

  11. non faccio altro che pensarla e a chiedermi perchè quel giorno a Roma non siamo rimasti di piu’ assieme 😦

    buona giornata

    "Mi piace"

  12. Bellissimo questo post. E’ un inno alle donne, all’amicizia femminile, ma quella “vera ” è difficile trovarla…..
    Buona giornata Alidada
    Franca

    "Mi piace"

  13. Commovente il tuo post. Che dire?
    Io ho avuto due sorelle più grandi, ma non erano, non potevano essere “sorelle”.Primo perché, essendo molto più grandi di me, erano seconde madri; secondo perché sono un uomo.
    Ciao
    Scaramouche

    "Mi piace"

  14. Che bellissimo post…!!!!!!!!, carissima Alidada,

    Condivido tutto di questo stupore di fronte alla meraviglia che voi donne siete e rappresentate anche per noi uomini.
    Grazie…., come sempre 🙂

    "Mi piace"

  15. Posso essere solo un amico.
    E questo voglio.

    Certo non potrò offrirti la dimensione incommensurabile e ignota dell’animo femminile, ma solo gli effetti che ha avuto su di me.

    Un saluto

    eventounico

    "Mi piace"

  16. Quanto tempo che non entro nel Tuo blog Ali ed oggi leggo un post meraviglioso che vorrei rubarti…. sei sempre fantastica pikkola …

    Notte e non far caso alle mie assenze Ali, nulla di personale con nessuno e che…. io sono fatta così….

    Un abbraccio, Mutty

    "Mi piace"

  17. Ma come non sei lontana Da Massarosa? Ma tu di dove sei? o.o

    Alla fine siamo rimasti a casa mia a guardare dei film, c’era un tempo pessimo!

    Un Bacio! A Presto!
    L.Melani

    "Mi piace"

  18. l’amicizia tra donne é una cosa molto difficile e complicata… ma quando la si é trovata, vale la pena tenersela stretta: é proprio come un tesoro da tenere vicino al cuore…
    un abbraccio

    "Mi piace"

  19. :))))) assolutamente d’accordo! Ancora di più: le Sorelle sono Sorelle anche quando non si sentono da tempo, ma quando si ritrovano il loro ascolto è intatto come sempre :)) Basta un sorriso, uno smile, un post, e il tempo non è passato, e quello che batte nel cuore è il ritmo di un sentimento che chiede e da senza ritrosia :))) Ti abbraccio forte! Luna – anche io quando ho visto la tua foto ho detto: OH!!!) ;)!!!!!!!

    "Mi piace"

  20. Ciao,
    dedico il tuo post alla mia sorellina che in questo momento pare una nave nel mezzo di una burrasca.
    E la tua amica come sta ???
    Sibilla

    "Mi piace"

  21. ciaaaoooo Alì…. domani parto in gita d’istruzione…. Ho una prima ed andrò ad arezzo e il casentino.. Un abbraccio e un baciotto:-)

    "Mi piace"

  22. Una “sorellanza” che riempie il cuore e dà la forza per andare oltre, anche con le cadute. Ci si fa male, ci si rialza e accanto ci sono delle mani tese ad accoglierti. Anche con il pensiero.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...