Uranio impaurito

Molte volte i ragazzini ricordano le cose che sentono dire ma si scopre che le hanno memorizzate a modo loro.. magari associandole ad altri termini che conoscono meglio.

Oggi in classe parlavamo della leucemia come conseguenza dell’esposizione a radiazioni nucleari e un’alunna ha voluto esporre a tutti quello che sapeva.

Quello che ha detto non era poi tanto sbagliato, solo che l’uranio impoverito per lei si chiamava uranio impaurito.

Si può definire un lapsus freudiano dico io..  l’effetto nei giovani compagni è stato quello di una grande risata.. anche se, a dire la verità, su questo argomento c’è ben poco da ridere.

Annunci

19 comments

  1. Già…alcuni lapsus vengono bene, nel senso che gli si può dare un bel significati!

    comunque non sono solo i ragazzini a memorizzare a modo loro, c’è anche una mia vecchia zia ch lo fa…e a volte è un’impresa capire cosa intende lei, perô è divertente;-)
    buona giornata,
    Giu

    Mi piace

  2. io ho una quasi zia che credo superi tutti, in una frase c’è almeno uno strafalcione.. è difficile seguirla e a volte capirla! la liquirizia, in bocca sua, diventa “fiore di rizia” per non parlare della lucciola allo stomaco !

    Mi piace

  3. Lapsus dovuto all’abbinamento dell’uranio impoverito con la paura?
    La musica dark , non è il mio massimo,e sono sincero è una sorpresa (forzatura?)
    Una volta allo stadio in gradinata tempo pessimo…inizia a piovere …un amico esclama:- con questo tempo dovevamo almeno portare un chihuahua……intedeva Kway.
    Un sorriso ed una amichevole streta di mano.
    Nemo

    Mi piace

  4. la musica dark l’ho messa diverse volte.. ma hai ragione Nemo, qui non va bene,.. Ho avuto il dubbio quando l’ho messa ma andavo di fretta e l’ho lasciata. meglio il silenzio.
    Grazie

    Mi piace

  5. Che tenera! Certo impaurisce … e l’uranio e la leucemia, normale pertanto il lapsus!
    E sai un mio alunno per dire “colombe”? Ha italianizzato il siciliano “palumme” in “palombe”. Da pazzi!
    🙂

    Mi piace

  6. forse…dovremmo essere un pò più impauriti anche noi…difendere i nostri figli divneta sempre più difficile dalle malattie e dalle barbarie dell’uomo…e io che non ho figli mi domando se un giorno avrò il coraggio di volerne uno…
    meno male che non ho sentito la musica dark qui…mi sarebbe crollato uno dei blog più poetici e dolci…
    buonanotte ali…sempre in notturna passo qui…

    Mi piace

  7. Mi ricorda l’alunno di una mia amica, che chiese ai bambini di trovare sul vocabolario il significato della parola “ignoto”.
    Il solerte bimbo disse: “Maestra, nemmeno il vocabolario lo sa… vede? c’è scritto “non conosciuto”.
    Vorrei tornar bambino…

    Mi piace

  8. Il linguaggio dei bambini è convergente, non coincidente con quello degli adulti. Un linguaggio che genera infinita tenerezza. Quando smette di convergere, il bambino è diventato uomo. Ciao Ali, M.

    Mi piace

  9. Probabilmente la tua alunna aveva memorizzato giusto, solo che a lei “impoverito” non diceva nulla e quindi ha pensato di aver capito male, e che invece la parola giusta fosse una di cui conosceva il significato.
    Capita anche agli adulti, come ad un venditore di auto che ho conosciuto che nell’illustrarmi le meraviglie di un motore mi disse che c’era “la sonda a lampada” invece che “a lambda”. Evidentemente non sapeva che forma avesse né la sonda né il lambda! :-DD
    Ciao e buona giornata 😉

    Mi piace

  10. la musica non mi sembra dark…
    non saprei definire il genere…
    ma non è male…maledetti pregiudizi…
    insomma…anche se è un midi ci sono vari strumenti che compongono questa canzone…boh…potrei anche concederti il lasciapassare per inserirla…:-)
    secondo me è il titolo dark…non il genere…vacio affettuoso!

    Mi piace

  11. Mio figlio, ripetendomi le principali ossa del braccio, trasformò l’omero in Omero !!!Solo l’accento ho sbagliato!
    Disse lui!!
    Buona giornata
    Franca

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...