Il sogno

.

.

.

Chiarori indistinti

calcano la scena

nel buio teatro della notte.

Come  anime perse

ritmano liquefatte melodie

senza tempo.

Poi il canto si allontana

e si perde nel primo raggio di sole

che scandisce il giorno.

Alidada

Annunci

35 comments

  1. Per me il teatro è di giorno…. :)) di notte, ho solo la verità :)) Che quieta, con la sua pace, il mio cuore… :)) Potessi invertire, mandare il mio manichino di giorno e io vivere di notte!!! 🙂 Luna (davvero, non potevo chiamarmi in altro modo! Smack)

    Mi piace

  2. Chiarori indistinti
    calcano la scena
    nel buio teatro della notte.

    Non sono i miei. Stasera ho recitato maluccio, ohibò.

    Lirica la tua lirica. Con musica onirica.

    Mi piace

  3. Ho bloccato il tasto destro perché ho scoperto che la gente si prendeva allegramente foto e testi… :((( Veramente, non c’è etica o vergogna :)) Io non uso mai i commenti a tenda, come li chiamo io, uso gli altri, che si aprono normali a parte :)) sono più belli, più leggibili, e non hanno blocchi! Invece stò ammattendo perché mi è sparita l’indicazione delle pagine in fondo, e non ho idea di come rimetterle!! Porca puzzola! :)) Un abbraccio Luna

    Mi piace

  4. rimango di stucco quando si apre la pagina del tuo blog. Scenografie e testi! Sempre particolari. In questo teatro della notte, non so perchè, ho introiettato i “personaggi” del web. Solo una mia impressione.
    Ottima giornata!
    🙂

    Mi piace

  5. Lo sfondo è veramente notevole Ali…

    un bacione grande…

    p.s.: è una struzzina della Trudi che le ho regalato, nel catalogo è chiamata Adalgisa e abbiamo deciso che visto che è impossibile avere un figlio nostro lei sarà la nostra bambina-struzzina.

    Mi piace

  6. Sono passato altre volte; ma questo -spettacolo- non c’era-
    Versi ispirati dalla musica e parole che a loro volta divengono note –
    Danza onirica che dolcemente si spegne all’alba –
    Incantevole –

    Mi piace

  7. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  8. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  9. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  10. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  11. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  12. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  13. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  14. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  15. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  16. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

  17. La perfezione.
    Mi dispiace essere così conciso ma sono rimasto piacevolmente stupefatto e, come potrebbe dire il prof Agostellino, basito di fronte al tuo post.
    Bravissima.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...