Gemellaggio Toscana – Sardegna

foto: Alidada

4 Ottobre 2005 – dalla cronaca di un giornale locale

Se l’amicizia corre sul blog

scambi tra scuole grazie al diario telematico

Da qualche anno nel mondo internettiano imperversa la moda dei blog. Il blog è un nuovo modo per comunicare, una via di mezzo tra il diario virtuale e una home page personale. Un luogo dove ci si può incontrare, scambiare opinioni e divulgare esperienze in tempo reale, non tenendo conto delle distanze degli interlocutori e dei contesti sociali a volte anche molto diversificati, basta che ci sia un pc ed una connessione ad internet. Nella Scuola Media di … (scuola pisana) è in atto da due anni un progetto di scambio interculturale tra la realtà locale e una Scuola Media della Sardegna: quella di …. (Nuoro). Attraverso un blog didattico, gli alunni delle due classi si sono potuti conoscere, dapprima solo a livello virtuale e con lo scambio di letterine e fotografie e poi a maggio scorso anche a livello reale, infatti le famiglie degli alunni della classe di … (scuola pisana), nel maggio scorso, per 5 giorni, hanno ricevuto e ospitato i corrispondenti alunni della scuola di … (scuola nuorese). Si può immaginare l’entusiasmo degli alunni coinvolti in questo progetto e anche l’efficacia didattica di un’iniziativa di questo tipo che permette di far conoscere culture, tradizioni e modi di vivere che anche se sono ambedue italiani sono molto diversi. Dal 3 ottobre sarà la volta degli alunni della classe pisana di recarsi in Sardegna per 3 giorni e poter incontrare di nuovo gli amici sardi e di sicuro sarà un’altra volta festa grande. Le famiglie degli alunni interessati e l’Amministrazione Comunale di …(scuola pisana) partecipano insieme all’Istituto Comprensivo all’organizzazione, affinchè il progetto si attui positivamente. Le professoresse … (Alidada) e … (Mara),  continueranno anche quest’anno a curare il lavoro a livello virtuale. Si spera che anche nel futuro si possano effettuare iniziative di questo tipo.
.
(l’articolo l’ho scritto io e il giornale me lo ha pubblicato).
Buona domenica a tutti,
Alidada
Annunci

24 comments

  1. Brave, brave, siete state e siete bravissime, ho raccontato a molte persone che conosco la vostra storia di gemellaggio tra scuole e la vostra amicizia tra profesoresse e donne.
    Bacioni e…..continuate così! Vera

    Mi piace

  2. che ne dite di un gemellaggio pisa, venezia, palermo col mare che ci unisce?
    che significa OT?
    non ho notato le sviste, altrimenti sarebbero “viste” e non sviste. ahahaah.
    buona domenica.

    Mi piace

  3. Tutto molto bello e pedagogico, Mara mi ha raccontato, ma non capisco perché hai sostituito i nomi delle scuole e delle località con gelide XXX: non sono mica colonie penali.
    Un bacio e l’augurio di una soleggiata domenica ottobrina. ^__^

    Mi piace

  4. Alfiere, di te mi fido, ma su internet c’è troppa gente strana e non mi meraviglierei di trovarmi qualcuno sotto casa a mia insputa ;-).. un po’ di privacy non guasta mai. 😉

    Mi piace

  5. viva i blogs scolastici 😉
    non c’è nessuno che vuole fare un gemellaggio cn una pazza classe liceale all’ultimo anno?
    http://compitionline.splinder.com

    cmq è bello che ci siano delle prof in gamba che coinvolgano gli allievi con il loro entusiasmo in attività un po’ diverse dal solito 😉

    un grande ciao,
    Giu

    Mi piace

  6. Bellissimo e costruttivo! anzichè demonizzare questo strumento, è meglio sapere come funziona e conoscere i lati positivi e anche quelli negativi. Così si cresce! Chissà che qualcun’altro non segua il vostro esempio.
    Un bacio alle prof 😉
    Ars

    Mi piace

  7. che bello Alidada!! quello che avete fatto è davvero molto bello!!!
    questa si che è una scuola a dimensione piena!!!
    buona domenica:-)
    claudio

    Mi piace

  8. …ma ..ma ..non ho parole..credete possa andar bene per il mio laboratorio d’informatica sulle prime medie???? Che ideona..facciamo un plurigemellaggio? Pisa, Cagliari, Milano..oh Milan è sempre la gran Milan:-)))

    Mi piace

  9. Splendida iniziativa…cosa ne pensate di un gemellaggio tra la mia cattedra e le vostre? Del resto io mi occupo di web psychology…potremmo pensarci davvero.
    Un bacio.

    Mi piace

  10. Immagino l’entusiasmo dei ragazzi. Esperienze e persone che resteranno per sempre nei loro cuori.
    Complimenti , così è bella la scuola!
    Linda

    Mi piace

  11. mi dispiace Linda ma l’immagine nel commento era davvero troppo grande e si sballava il template.. scusa se l’ho cancellata e grazie di nuovo

    Mi piace

  12. Un’iniziativa davvero interessante!
    Occorre molta iniziativa da parte degli insegnanti, poichè gli alunni ne hanno in abbondanza. Anche a me piacerebbe un’esperienza del genere. Creare un blog classe per i miei alunni e aperto ad un eventuale scambio. Ne parlerò al mio splendido preside.
    Una domanda: ho un po’ di remore a diffondere il mio indirizzo blog agli alunni di primo e secondo liceo. Son piccoli ancora. I ragazzi di quinta , oltretutto maggiorenni, han fatto delle visite. Il problema è: posso essere “accusato” di abuso della mia funzione di docente? In classe è una cosa, ma io nel blog non sono insegnante, solo in parte. Le mie elucubrazioni mentali non hanno limite, ma di questi tempi meglio essere vigili.
    Ago

    Mi piace

  13. Sei davvero splendida nelle tue iniziative. Spero ti ricorderai di me (il quasi novantenne Sebastiano)
    Leggo con vivo piacere il tuo blog.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...