Cicero pro domo sua..

  Ci sono delle persone con cui mi scontro di continuo, forse perché il nostro modo di essere è diverso e non la pensiamo allo stesso modo.. o forse perché siamo talmente uguali che avvicinandoci ci allontaniamo, nemmeno fossimo i poli opposti di una calamita che avvicinandosi si respingono.

 Il lato comico della questione è che questo scontro non mi dispiace, perché se è uno scontro positivo che si basa su prese di posizione serie e continua con argomentazioni interessanti, allora quando mi trovo inserita in un contesto di questo tipo io cresco dentro e crescendo mi miglioro. Quando un giorno o l’altro mi allontanerò dalla blogosfera, questo sarà un aspetto che non dimenticherò: lo scontro che c’è stato con tra me ed altri blogger. Sono memorabili le arrabbiature che mi sono fatta con Sky.. ma anche con Manu.. e con Lunella (incredibile ..pure con Lunella ho discusso)… senza rammentarne altri diverbi, ben più forti che risalgono a tempi remoti. in cui la blogosfera era ai primordi e che ora è meglio dimenticare.
Periodicamente ci ricasco, mi rivesto con armatura e alabarda e scendo nella piazza d’armi .. C’è una persona che poi sembra pagata apposta per farmi inquietare: Renato!
Funziona così con Renato: io scrivo.. lui viene e legge ma non commenta.. io vedo che lui viene e legge e ogni tanto vado a fargli visita e così mi rendo conto che puntualmente mi critica.. così mi arrabbio e gli rispondo picche e puntualmente si litiga. Ma è un litigio alla buona perché alla fine ci si dà una pacca sulla spalle anche se è vero che si resta ognuno sulle proprie posizioni.
Già, la cosa strana è questa.. ci si litiga e alla fine si fa pace ma non ci si convince e ne’ ci si convincerà mai. Mi viene in mente quel cartone animato con il cane pastore e Wile coyote che facevano la guerra l’un con l’altro perché uno badava le pecore e l’altro gliele voleva rubare a tutti i costi, ma la sera, al suono della sirena, smettevano di fare a botte e andavano via con il braccio sulla spalla.
Beh, buon sabato a tutti,
Alidada
Annunci

3 comments

  1. Lo scontro forse è uno dei modi migliori per crescere. A me capita spesso di scontrarmi e poi passare giorni e giorni a pensare a ciò che ci si è detti e… a volte (ahi! ahi! ahi!) mi rendo conto anche di aver torto!!!
    Buon fine sabato e buona domenica Ali.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...