la Gorgona

Gorgona

Ecco come appariva oggi l’isola della Gorgona, con il suo profilo a parentesi graffa, agli occhi di chi che sostava sulle rive di Marina di Pisa.
Ricordate Dante?.. Il sommo poeta la citò nel 23° canto dell’Inferno..
.
….. Ahi Pisa, vituperio delle genti
del bel paese là dove ‘l sì sona
poi che i vicini a te punir son lenti,
muovasi la Capraia e la Gorgona,
e faccin siepe ad Arno in su la foce,
sì ch’elli anneghi in te ogni persona!…..
.
.
.
Nella maledizione dantesca viene auspicato lo spostamento delle isole di Capraia e Gorgona verso la foce dell’Arno in modo tale da provocarne l’ostruzione e la conseguente morte per inondazione di tutti i Pisani. .. meglio non pensarci..
.
‘notte a tutti, 
Alidada
Annunci

10 comments

  1. Certo che “papà” Dante è tremendo! Sommo sì, ma a volte tanto caustico!
    Sapeva amare e odiare con la medesima intensità! Sanguigno!

    Mi piace

  2. ciao dolce Ali chissà se ti ricorderai ancora di me.
    questa foto mi riporta indietro a un anno fa’… ero con lui il mio ex amore pisano.. ci andavamo spesso lì.. poi tutto a un tratto mi lasciò senza dirmi nulla… un messaggio che diceva non ti amo più… che dire? ho sofferto e ci soffro ancora.. quel grande str..vabbè che ci devo fare? la vita continua ed io stò così… sola! forse è meglio morire di noia che piangere per qualcuno che nn merita nulla.. un abbraccio un bacio e una dolce e serena notte donna meravigliosa!!
    Manu

    Mi piace

  3. Ciao mia carissima Manu 🙂 .. ti rispondo qui perchè non so in quale altro posto potrei scriverti. Come potrei dimenticarmi di te? Non è possibile.. Mi manchi ancora molto e non immagini come vorrei che tornassi qui con me e gli altri amici della blogosfera.. Perchè non ci fai un pensierino?
    Mi dispiace molto per le tue traversie d’amore.. Vedi come sono i pisani? Già, lo sapeva anche Dante e non per niente c’è un proverbio che dice: “meglio un morto in casa che un pisano all’uscio”.
    Pisa è una di quelle città in cui tu entri la mattina al bar e saluti con un “buongiorno” sorridente..e nessuno ti risponde mai.
    Meno male che io ho addosso anche un po’ di sangue fiorentino 🙂
    Ti abbraccio forte forte.. non sparire di nuovo,
    Alidada

    Mi piace

  4. Delle due l’una o cambio occhiali o cambio tastiera ….
    La frase sopra avrebbe dovuto essere:
    “Che gli fosse andato qualche esattore Pisano a cavar di tasca i soldi delle tasse?”
    Come si sa a quei tempi i Pisani erano famosi per essere esattori delle tasse assai fetenti .. (parola di esattore )
    CIAO
    Lorenzo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...