Silenzi

cimitero monumentale di pisa

Ci sono silenzi dovuti all’indifferenza e silenzi dovuti alla rabbia..

Silenzi derivanti dall’estasi (i più belli) e silenzi di attesa..

Silenzi dovuti a problemi tecnologici

e silenzi imposti dalle situazioni dell’ambiente in cui uno vive..

A volte il silenzio, ossia l’assenza di comunicazione..

comunica..

Alidada

Annunci

24 comments

  1. Molto spesso il silenzio comunica più della parola. Quante volte si parla solo perché si ha paura del silenzio? E’ nei silenzi che emerge la nostra vera anima anche se, non tutti hanno orecchie abbastanza addestrate per ascoltare il silenzio.

    Mi piace

  2. “nonlinear” mi ha tolto le parole di bocca. Posso aggiungere soltanto che dalle parole ci si può difendere dai silenzi no…
    Un bacio.

    Mi piace

  3. ciao carissima Alidada!
    eccomi, sono qui, sto bene, ..avevo solo bisogno di un attimo di pausa. Grazie di tutto, sei sempre una persona stupenda, e il tuo blog è lo specchio della tua vita. Sempre un cammino verso nuove scoperte, a dimensione della nostra più bella umanità.
    un smack da claudio

    Mi piace

  4. sto un po’ meglio .. :-).. ma non poi troppo, altrimenti sarei in giro e non qui a patire il caldo 🙂 Comunque sia ne approfitto per lavorare.. ho da fare un sacco di cose burocratiche antipaticissime da portare a termine..
    Grazie della premura.. mi piace quando mi si chiede come sto.. sono un po’ bimbetta in questo 🙂
    Un saluto e un sorriso a te 🙂

    Mi piace

  5. ciao Alidada come promesso sono venuta a trovari. Bel Blog molto sereno. Foto veramente belle complimenti. Chi sono? Loretta del blog Mascalucia. Ripeto i miei complimenti. Una mia amica abita a Pisa e ogni tanto scende a Pomarance(credo si scriva così non ricordo) Buon lavoro Ciao ciao.
    Loretta

    Mi piace

  6. sono in linea con i tuoi splendidi pensieri ALI.Molto bella questa prosa sui silenzi …che comunicano.Ti abbraccio e ti auguro una buona domenica

    Mi piace

  7. già, i silenzi dicono un sacco…solo che devono essere colti e ascoltati…ancher se a volte non siamo piû in grado di cogliere il silenzio…ci lascia quasi in imbarazzo quando si è in silenzio e nessuno sa cosa dire..la cosa migliore è ascoltare il silenzio dell’altro 😉
    una buona domanica,
    Giulia

    Mi piace

  8. I silenzi….. quelli più terribili sono quelli affettivi, quando hai bisogno di ascoltare una parola e invece è solo silenzio.

    Ali…. ti voglio far contenta: come stai?? 🙂
    Buona serata
    Linda

    Mi piace

  9. il silenzio a volte è
    l’assenza dell’assenzio…

    i silenzi migliori sono quelli
    dell’estasi…anche quelli della
    primaverasi non sono male.

    il silenzio dei militi non è male ma è malinconico.

    il silenzio ci comunica che non
    abbiamo nulla da dirci….
    ergo è un messaggio chiaro.

    Ciao Alidada,
    si scherzava un po’,
    ma tu hai capito uguale.

    Mi piace

  10. Il silenzio mi fa paura…
    mi chiedo sempre cosa c’è dietro!
    Amo parlare ed ascoltare, dire la mia e confrontarmi dialetticamente con gli altri anche se a volte la pago cara!
    Buona domenica

    Mi piace

  11. Il silenzio è bellissimo quando hai di fronte gli occhi di qcn che parlano al posto suo! Se non puoi scorgere nell’espressione del suo viso ciò che prova o tentar di immaginare ciò che pensa…sei perduta…il silenzio è tagliente più di una lama affilata…e divide inesorabilmente!!
    Ora la vivo così…domani chissà!!

    Baci Tata

    PS: Tutto ok? Sei guarita? Guarda che ti voglio in forma!!!

    Mi piace

  12. Tra i silenzi preferisco di gran lunga quelli dell`estasi, quelli dell`attesa bhe dipende da quanto dura l`attesa.
    Ma certo quei silenzi di mancata comunicazione posso aver doppio filo, speriamo siano sempre dalla parte più dolce…un abbraccio Alidada…Ahy…

    Mi piace

  13. ciao alidada…stai meglio? ho letto ..e penso di essere d’accordo con proibito..dalle parole ci si difende ..dai silenzi no.
    il bello del blog..è che ciascuno prende, taglia, incolla e copia …nel proprio cuore..a proprio uso e consumo..sto lavorando e sono un po’ triste..ognitanto saltello qua e là nella blogsfera..un abbraccio..riguardati!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...