chissà

Tutti gli anni quando arrivano le vacanze natalizie mi chiedo tra me e me se forse non avrei vissuto meglio facendo la casalinga. Che meraviglia avere a disposizione dei tempi lunghi per gestire le faccende di casa, pensare al menage familiare..e anche un po’ per pensare a me stessa..!

Tutti gli anni sempre uguale, all’inizio ho la sensazione come di trovarmi in alta montagna dopo aver vissuto per tanto tempo in una cantina e mi guardo in giro e sorrido mentre respiro a pieni polmoni l’aria tiepida e piacevole di casa mia.

Allora faccio progetti su progetti e finalmente riesco ad organizzare serenamente tutte le mie cose.. tutto quel che è rimasto da sistemare ora è tempo che vengasistemato.

I post-it che di solito attacco da ogni parte come promemoria degli impegni, piano piano vengono strappati e bruciati, nel momento in cui ogni problema viene risolto.

Chiamare l’elettricista per quella presa che non funziona..chiamare l’imbianchino per un preventivo per far risistemare la facciata della casa in primavera… prendere l’appuntamento con il dentista per un controllo.. e così via.In questi periodi non ho voglia di andare in giro e preferisco starmene tra le mie mura in cima alla collina.

Ma so anche che presto questa sensazione finirà e che non vedrò l’ora di tornarmene al lavoro, “in trincea” come dico io.. tornarmene in mezzo a quei ragazzini caotici e complicati .. per aiutarli a crescere.. in quella missione, che al di là delle morattiane polemiche, a cui ho sempre creduto..

Buona giornata a tutti 

Annunci

12 comments

  1. Io invece in ufficio non ci tornerei più…. dopo essermi davvero riposata, per giorni, troverei la forza di mettere a posto tutta questa enorme casa, disordinata, e poi finalmente riprenderei a scrivere. E’ la cosa che vorrei di più! Scrivere un altro libro, avere pagine e pagine per esprimermi…. ma tant’è, la pagnotta costa e i sogni sono gratis!! :-)) Il tuo post sotto è reale! Il fatto è che le tecnologie ci fanno diventare socievoli in internet e diffidenti nel reale! Grazie ai TG!! A mio padre è capitato di dare un passaggio a un pensionato, l’altro giorno, dopo il rifiuto di tante macchine al semaforo. Ha cambiato strada per farlo, era vecchio, faceva freddo, doveva fare parecchia strada ed il pulman non arrivava…. doveva fare una iniezione di insulina a un parente e temeva di non arrivare in tempo….. una volta arrivati, ha avuto il coraggio di chiedergli anche 20 euro per pagare l’Enel, perchè non li aveva e non riusciva a raccimolarli…. era educato, vestito dignitosamente…. e mio padre, che è un grand’uomo, non gli ha detto di no. Povertà, si ce n’è ma ce n’è sempre stata! Non c’è più carità, aiuto, comprensione…… Un bacione Alidada !! Luna

    Mi piace

  2. beh, io sono casalinga ma una casalinga strana: nessun acquisto, nessuna corsa, nessun pranzo da preparare, nessun invito da fare. Ah che bello! solo tanto riposto e serenità. Buone feste 😀

    Mi piace

  3. io ho fatto la casalinga fino ai 30 e ora sono contenta dessere sulla barricata ma ti dico che assaporo con gusto cpso cpme lo facevo da casalinga ( forse meno tempo x farlo lavorando ci si concede il diritto di trovarlo )
    dolcepomeriggio ali

    Mi piace

  4. La casalinga riesco a farla solo quando ne ho voglia…Invidio quelle donne che lo sono “dentro” e che non rimpiangono -di conseguenza- un lavoro esterno retribuito.
    Un abbraccio e felice proseguimento delle ferie natalizie.

    Mi piace

  5. Alidada, come ti capisco, in tutto, guarda, anche nella tua voglia di tornare ai tuoi ragazzini al di là della “morattiana polemica”: idem. Se vuoi fare un salto nei miei blog, sarai la benvenuta.
    Ciao, Vera

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...